ATTI e PUBBLICAZIONI

Pubblicazioni

17/02/2020
Note tecniche su crisi idriche, siccità e servizio idrico integrato

Nel manuale viene trattata una serie di informazioni fondamentali per comprendere il fenomeno più vasto della siccità ed in particolare sono approfonditi i principali aspetti e le strategie da tenere in considerazione per evitare o comunque contenere al massimo il fenomeno delle crisi idriche.

09/01/2019
Gestione dei fanghi di depurazione
Position Paper

Questo position paper evidenzia le valutazioni tecniche che il Gestore dovrebbe fare prima di scegliere il destino finale dei fanghi, per i quali deve, comunque, essere privilegiato il recupero allo smaltimento.

27/06/2018
Gli ultimi 3 anni di futuro dei Servizi Pubblici - Normativa, politica, economia e cronaca che hanno accompagnato le scelte della federazione dalla sua nascita ad oggi.

Questo volume racconta le condizioni di contesto, il succedersi degli eventi e le scelte di Utilitalia dal momento della sua nascita ad oggi.
Un viaggio attraverso i tre anni del recente passato, che vede una naturale continuità con il Patto per lo sviluppo del 2018.

08/05/2018
Qualità dell'ambiente e turismo: ruolo dei servizi idrici - Festival dell'Acqua 2017

In un Paese circondato dal mare e a forte vocazione turistica, appare evidente l’importanza di una corretta gestione delle risorse idriche. La tutela delle acque di balneazione è collegabile in modo immediato al tema generale della depurazione delle acque reflue, ma anche temi meno immediati richiedono attenzione scientifica, come ad esempio – la capacità previsionale dei volumi di acqua potabile da rendere disponibile nelle zone in cui le variazioni stagionali di presenze turistiche sono impattanti.

08/05/2018
Acqua e tutela del territorio - Festival dell'Acqua 2017

In un contesto nel quale i mutamenti climatici e il susseguirsi di siccità e alluvioni coinvolgono la popolazione e le infrastrutture del Paese, diventano centrali le responsabilità di governance e le capacità tecniche di gestione delle risorse idriche.
In questo volume sono raccolte le relazioni che nel corso del Festival dell’Acqua 2017 hanno consentito di analizzare il tema da molti punti di vista, cercando di lavorare nell’ottica della prevenzione dei danni e della resilienza delle infrastrutture.

08/05/2018
Il servizio idrico in Italia e nelle aree del Mezzogiorno - Festival dell'Acqua 2017

L’Italia continua ad avere velocità diverse. Sia per la dotazione di infrastrutture che per lo standard di servizi resi ai cittadini. A quasi 25 anni dalla Legge Galli per la riorganizzazione del Servizio Idrico Integrato, le relazioni presentate al Festival dell’Acqua e raccolte in questo volume, offrono una panoramica sull’Italia con una attenzione particolare alle aree del Paese...

08/05/2018
Water Safety Plan - Festival dell'Acqua 2017

Il Piano di Sicurezza dell’Acqua, Water Safety Plan (WSP) è lo strumento che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha introdotto circa dieci anni fa per una “valutazione e gestione dei rischi” a proposito di qualità delle acque e salute dei consumatori.
Le procedure e i protocolli per tenere sotto costante osservazione i pericoli fisici, biologici e chimici riguardanti l’acqua potabile, sono al centro di queste relazioni raccolte nel corso del Festival dell’Acqua 2017.

08/05/2018
Strategie e strumenti per il contenimento delle dispersioni idriche - Festival dell'Acqua 2017

Non esiste crisi idrica, per scarsità o eccesso, che non abbia a che fare con le infrastrutture. Tanto la siccità che le alluvioni, hanno effetti talvolta devastanti sui centri urbani e ripercussioni sui servizi ai cittadini.
Le relazioni raccolte durante il Festival dell’Acqua offrono...

08/05/2018
Economia circolare dell’acqua - Festival dell'Acqua 2017

L’economia circolare è al centro di un ripensamento strategico di tutte le attività che in modo diverso hanno a che fare con l’Ambiente. Il nuovo modello produttivo dell’Unione Europea che punta alla riduzione dell’impatto ambientale, ha conseguenze importanti anche in campo idrico, anche se appaiono evidenti quanto - ad esempio - per i rifiuti.

23/02/2018 - Redatta da Pasquale De Stefanis e Valentina Cipriano del Settore Ambiente di Utilitalia
Linea Guida per l’Esecuzione della Diagnosi Energetica ai sensi dell'articolo 8 del d.lgs 102/201. Impianti di incenerimento rifiuti

La presente linea guida è stata redatta da Pasquale De Stefanis e Valentina Cipriano del Settore
Ambiente di Utilitalia nell’ambito delle attività del gruppo di lavoro Utilitalia sulla diagnosi energetica
degli impianti di incenerimento al quale hanno partecipato rappresentanti di A2A Ambiente,
ACEA Ambiente, HERAmbiente, IREN Ambiente, con la collaborazione di ENEA.

Il presente documento costituisce una linea guida per l’esecuzione di una diagnosi energetica (DE),
negli impianti d’incenerimento rifiuti con recupero energetico, ai sensi dell’articolo 8 del Decreto
Legislativo (DLgs) 102/2014 “Attuazione della direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica, che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive2004/8/CE e 2006/32/CE” e s. m. i..
Nello specifico si è cercato di mettere a punto e uniformare i requisiti, la metodologia e la reportistica di una diagnosi energetica per il settore dell’incenerimento, coerentemente con quanto prescritto dall’Allegato 2 al succitato decreto legislativo.

Pagina di 6