EVENTI

SCHEDA EVENTO

Torna alla lista
10/10/2019 ore 14.00 - 18.30
SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALE: RUOLO DELL’ACQUA E DEI SERVIZI IDRICI

La crisi economica, i conflitti armati, ma anche l’accentuarsi delle conseguenze dei cambiamenti climatici hanno negli ultimi anni creato oggettive condizioni per una crescente pressione migratoria che interessa larghe parti del Mondo ed il Sud dell’Europa in particolare. Senza entrare nel merito dei molteplici effetti che ciò determina nel nostro tessuto economico sociale, occorre registrare una aumentata consapevolezza sull’esigenza di affrontare il rapporto Nord-Sud del Mondo sempre più attraverso la valorizzazione di quelle competenze e quelle risorse locali presenti nei Paesi di origine di questi flussi. Tutto ciò non solo per contribuire ad un più organico ed equilibrato sviluppo di quei territori ma anche per migliorare la qualità e la sicurezza dell’acqua distribuita contrastando gravi problemi sanitari, come la diarrea infantile, seconda causa di decesso della parte più debole della popolazione. Del resto a parte l’aspetto contingente e ben visibile di una immigrazione non sempre coordinata, si ricorda che proprio l’Agenda 2030 dell’ONU indica che i Paesi tecnologicamente più avanzati devono contribuire alla riduzione dei Gap ancora esistenti attraverso trasferimenti di tecnologie e di know-how per una serie di temi, come l’acqua, per favorire, fra le altre cose, un sano radicamento delle popolazioni al loro territorio


Venezia - Fondazione Querini Stampalia