News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
11/10/2018 17.53 - PUBLIC POLICY
ENERGIA, INTERROGAZIONE FI A MISE E MEF SU STALLO VERTICI GSE

(Public Policy) - Roma, 11 ott - Chiarire sullo stallo nella nomina dei vertici del Gestore dei servizi elettrici (Gse). Lo chiede Dario Bond (FI) con un'interrogazione al ministero dello Sviluppo economico e al ministero dellEconomia.

"Il Gse  spiega Bond in una nota  è snodo fondamentale nell'impalcatura con cui è stata costruita la liberalizzazione dei servizi energetici. A fine luglio Di Maio aveva garantito che il nuovo presidente sarebbe stato eletto in breve tempo. Sono passati più di due mesi. Ben nove assemblee dei soci chiamate ad eleggere il vertice del Gse, sono risultate prive di esiti. Il Gse, così bloccato, non è ancora riuscito ad approvare il bilancio del 2017. Secondo la - aggiunge Bond - stampa specializzata questa fumata nera è dovuta a divergenze di veduteallinterno della maggioranza, oltre al fatto che la nomina del Gse si inserisce in un quadro politico nel quale si dovranno individuare anche isoggetti da nominare a dirigere sia la Consob che lAutorità antitrust. Il Gse  sottolinea il parlamentare  è un operatore strategico per la definizione delle politiche energetiche e la mancata designazione del presidente e del Consiglio di amministrazione paralizza comparti fondamentali della nostra economia.

(Public Policy)

@PPolicy_News

RED

111750 ott 2018