News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
08/02/2018 18.32 - RADIOCOR
Ascopiave: assemblea Asco Holding rinvia riassetto e nomina Finint advisor

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 08 feb - Nuovo rinvio per il riassetto di Asco Holding, la cassaforte a fortissima maggioranza pubblica che controlla il 61,5% della multiutility veneta Ascopiave. Nell'assemblea odierna di Asco Holding, convocata da alcuni Comuni per votare la fusione inversa tra le due societa', la maggioranza, attorno al 63% degli 83 soci presenti (su 91) - secondo quanto ricostruito da Radiocor - si e' espressa per un rinvio di ogni decisione in attesa del ricorso al Tar del socio privato Plavisgas, che detiene l'8,6% di Asco Holding. Intanto, il cda di Asco Holding ha scelto la Finint di Enrico Marchi per individuare una proposta di riassetto da presentare all'assemblea nei prossimi mesi

Come noto, la Legge Madia impone di smantellare le 'scatole' pubbliche come Asco Holding, cioe' senza dipendenti ne' quotate in Borsa. Di qui lo scontro negli ultimi mesi tra le varie anime dei soci pubblici di Asco Holding, e Plavisgas, cordata di soci privati guidata dall'avvocato Massimo Malvestio. Le soluzioni sul tavolo sono due. O la fusione tra Asco Holding e Ascopiave, che era all'ordine del giorno dell'assemblea di oggi ed e' sostenuta dai soci privati. Oppure l'aggregazione tra Asco Holding e la controllata Asco Tlc, specializzata sulla fibra, di cui invece la stessa Plavisgas ha contestato la legittimita' ricorrendo al Tar, che si pronuncera' nel merito il prossimo 7 marzo. Proprio in attesa di questa decisione, la maggioranza dei soci ha deciso di rinviare la votazione sul riassetto.

che