News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
23/10/2019 00.00 - Mondo Utilities
AL VIA IL SECONDO ANNO DELLA TERZA EDIZIONE DI VALORI IN CAMPO DI GRUPPO CAP, PER CRESCERE CON LO SPORT E CON LA CULTURA DELLA SOSTENIBILITÀ

Assago, 22 ottobre 2019

 

L’iniziativa mira a promuovere la cultura dello sport tra i più giovani: 150mila euro stanziati in favore di 22 società sportive dell’area di Milano

 

Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, dà il via al secondo anno della terza edizione del progetto biennale Valori in Campo. L’attività ha assegnato 150mila euro a 22 tra società e associazioni sportive protagoniste del territorio milanese per promuovere la cultura dell’attenzione all’ambiente e i principi e gli obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals) dell’Agenda 2030, con particolare attenzione al diritto di accesso all’acqua per tutti e alla gestione della risorsa secondo un modello sostenibile.

 

Lo scorso anno abbiamo scelto di ampliare la portata di Valori in Campo aumentando il numero di società sportive coinvolte, commenta Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di Gruppo CAP, così da offrire a tutto il territorio della Città metropolitana di Milano nuove opportunità di crescita nel segno dello sport e dell’inclusione. Una sfida vincente che ha permesso di puntare sui giovani, sull’attenzione all’ambiente e sulla forza dei valori educativi che lo sport riesce a trasmettere, costituendo una potente spinta verso una società di cittadini consapevoli e attenti a ciò che li circonda”.

 

Oggi Valori in Campo coinvolge ben 22 società e associazioni sportive tra basket, calcio, rugby, pallavolo, atletica, subacquea, kayak, danza moderna, corsa podistica, per altrettanti progetti da sviluppare. Un progetto biennale con più di 4.000 atleti coinvolti, dall’infanzia fino alla maggiore età, 880 incontri nelle scuole del territorio per diffondere una cultura sportiva responsabile, 55 Borse per lo Sport e un programma di attività educational sul tema dell’acqua. Si aggiungono 4 progetti destinati ai ragazzi diversamente abili e 30 eventi previsti al Parco Idroscalo, oltre a un calendario fitto di manifestazioni sportive, tornei, camp e feste nei 22 comuni interessati.

 

Sono questi i numeri che ci permetteranno, anche quest’anno, di giocare la sfida della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale, continua Alessandro Russo. Per il 2019/2020 abbiamo rafforzato l’attenzione all’ambiente, distribuendo a tutti i giovani atleti delle società sportive borracce in alluminio così da diminuire l’uso della platica usa e getta. Un’azione che sottolinea l’obiettivo ambizioso che Gruppo CAP intende raggiungere con il Piano di Sostenibilità volto a promuovere la cultura dell’ambiente tra i più giovani anticipando i cambiamenti climatici, culturali e sociali della Città metropolitana di Milano.”

 

Rispetto, passione, fiducia, comunità, partecipazione, coraggio e vicinanza sono le parole chiave della “Carta dei Valori” che CAP ha redatto per condividere con le squadre i valori di gioco, condivisione, cura dell’ambiente, rispetto delle risorse che sono gli stessi “valori in campo” che ispirano quotidianamente le attività dell’azienda nel suo rapporto con il territorio e con le comunità che lo abitano.

 

Le società sportive scelte già un anno fa da Gruppo CAP durante il bando di gara, hanno mostrato di avere progetti utili per dare risalto allo sport di squadra e per promuovere l’inclusione e l’accesso all’attività sportiva intesa come diritto di tutti i giovani, con particolare attenzione a bambini e ragazzi economicamente svantaggiati, malati, disabili. In questo senso, sono stati numerosi i progetti mirati all’integrazione e alla lotta alle discriminazioni, con molteplici gli incontri formativi organizzati per sostenere una sana e corretta alimentazione e l’uso responsabile delle risorse naturali.

 

Un progetto che coinvolge non solo le società sportive, ma anche le scuole: il programma prevede infatti una serie di azioni di responsabilità sociale, tra cui progetti scolastici che mirano a diffondere la cultura sportiva nelle scuole del territorio, camp estivi e iniziative a favore di ragazzi diversamente abili.

 

Qui l’elenco delle 22 società sportive e le rispettive attività:

 

A.S. DIL. GEAS BASKET    

Comune di Sesto San Giovanni (Basket)

A.S. GIANA ERMINIO S.r.l.

Comune di Gorgonzola (Calcio)

POWERVOLLEY MILANO 2,0 S.S.D.R.L.             

Comune di Pessano con Bornago (Volley)

RUGBY PARABIAGO

Comune di Parabiago (Rugby)

ASA ASD

Comune di Cinisello Balsamo Multisport (Calcio, Basket, Volley, Danza moderna)

 

C.B.C. SHOW CAMP BASKETSCHOOL ASD

Comune di Corbetta (Basket)

 

SCUBA ENTERTAINMENT ASSOCIATION SUB

Comune di Peschiera Borromeo (Subaquea)

VOLLEY RIOZZO     

Comune di Cerro al Lambro (Volley)

 

ASD LA RETE BUSTO GAROLFO

Comune di Busto Garolfo (Calcio)

BASKET PIOLTELLO

Comune di Pioltello (Basket)

MARTESANA VOLLEY COLOGNO

Comune di Cologno Monzese (Volley)           

RUGBY MILANO                                                   

Comune di Segrate (Rugby)

ASD TREZZANO BASKET

Comune di Trezzano sul Naviglio (Basket)

A.S. DIL. CM BASKET ‘84

Comune di Cassina de Pecchi (Basket)

 

ASD I FADANA

Comune di Inzago (Camminata/corsa ludico-sportiva)

 

ASD SGEAM ROZZANO

Comune di Rozzano (Volley)

ASD UPN                  

Comune di Nerviano (Calcio, Basket, Volley, Danza moderna)

 

U.S.D. ZIVIDO CALCIO

Comune di San Giuliano Milanese (Calcio)

FCD RHODENSE

Comune di Rho (Calcio)

NAVIGLIOSPORT CLUB             

Comune di Zibido San Giacomo (Kayak)

RICCARDI ACADEMY ASD

Comune di Settimo Milanese (Atletica)

VILLA CORTESE VOLLEY

Comune di Villa Cortese (Volley)

 

 

 

 

 

 

 

 

Gruppo CAP

Il Gruppo CAP è la realtà industriale che gestisce il servizio idrico integrato sul territorio della Città Metropolitana di Milano secondo il modello in house providing, cioè garantendo il controllo pubblico degli enti soci nel rispetto dei principi di trasparenza, responsabilità e partecipazione. Attraverso un know how ultradecennale e le competenze del proprio personale coniuga la natura pubblica della risorsa idrica e della sua gestione con un’organizzazione manageriale del servizio idrico in grado di realizzare investimenti sul territorio e di accrescere la conoscenza attraverso strumenti informatici. Per dimensione e patrimonio il Gruppo CAP si pone tra le più importanti monoutility nel panorama nazionale. Nel 2017 si è aggiudicato il premio assoluto Top Utility come migliore Utility italiana.

 

Press Info

Ufficio Stampa Gruppo CAP                                                                                    Matteo Colle                                                                               ufficio.stampa@capholding.gruppocap.it                                                                 02.82502. 218 219 362    

 

K words

s.gugliotta@kwordsmilano.it                                                                                  Sara Gugliotta