News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
10/01/2020 13.29 - quotidiano energia
Smart meter gas, norme Uni per l’intercambiabilità

Arrivano le parti 12-1, 12-2 e 12-4 della nuova normativa Uni/TS 11291-12 “Sistemi di misurazione del gas – Dispositivi di misurazione del gas su base oraria – Intercambiabilità contatori con portata ≤ 10 mc/h con comunicazione punto-punto”.

Le specifiche tecniche, spiega in una nota il Comitato italiano gas (Cig), completano i requisiti normativi tecnici definiti nelle parti applicabili delle specifiche tecniche Uni/TS 11291, al fine di consentire l’intercambiabilità dei gruppi di misura del gas naturale destinati al “mass-market” (<G10) che comunicano in modalità punto-punto.

In dettaglio, la specifica tecnica 12-1 (“Generalità e casi d’uso”) definisce le “funzioni applicative e le interfacce di comunicazione che devono essere rese disponibili da gruppi di misura e apparati di rete sulla porta locale ai fini di installazione e manutenzione”, mentre la 12-2 (“Modello dati”) precisa il “sottoinsieme del modello dati specificato per l’intercambiabilità”. La specifica 12-4 (“Profilo di comunicazione PP4”) definisce infine “gli oggetti necessari alla gestione del mezzo trasmissivo e le macchine a stati di gestione della comunicazione”.