News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
13/01/2020 15.00 - Radiocor
Gdo: sviluppo sostenibile nuova priorita' settore, 60% gruppi ha gia' obiettivi

Studio realizzato da The European House - Ambrosetti e Adm

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 13 gen - La sostenibilita' e' riconosciuta come strategica dal settore della distribuzione. Il 60% dei gruppi del settore ha definito degli obiettivi di sviluppo sostenibile nel 2019.
Gli obiettivi piu' ricorrenti sono: riduzione della plastica negli imballaggi; tracciabilita' della filiera dei prodotti a Marca del distributore; tutela del benessere animale; riduzione delle emissioni nella fase logistica/distributiva.
E' quanto emerge dal position paper "Il contributo della Marca del distributore alla sfida dello sviluppo sostenibile e del Paese", presentata da The European House - Ambrosetti e Associazione distribuzione moderna (Adm). Il documento presenta 10 messaggi chiave che definiscono la sostenibilita' e la responsabilita' sociale d'impresa per la Gdo e, in particolare, nell'ambito della Marca del distributore (Mdd). Dalla ricerca emerge che l'attenzione del settore alla sostenibilita' e' gia' alta: il supermercato medio sta sistematicamente riducendo i consumi di energia elettrica (-30% dal 2005 al 2017 e -2,9% nel 2018), e il consumo di
acqua (112 milioni di litri in meno all'anno). Inoltre, e' stato aumentato il recupero di eccedenze alimentari attraverso donazioni di 6 volte negli ultimi 7 anni. Tra il 2012 e il 2018 gli alimenti recuperati attraverso la collaborazione con il Banco Alimentare sono saliti da 2.400 tonnellate a 12.400 tonnellate, che equivalgono alla quantita' di cibo necessaria per sfamare oltre 31mila persone in un anno. Nell'ultimo anno, i punti vendita della distribuzione moderna appartenenti alla rete Banco Alimentare sono aumentati del 43%.