News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
28/10/2019 13.34 - quotidiano energia
Arera, interventi su Piano acquedotti e qualità contrattuale idrico

È istituito presso la Csea il Conto per il finanziamento del primo stralcio del Piano Acquedotti, con l’obiettivo di contribuire “alla mitigazione dei danni connessi al fenomeno della siccità e promuovere il potenziamento e l’adeguamento delle infrastrutture idriche”.?
È quanto si legge nella delibera 425/2019/R/idr del 23 ottobre 2019 (pubblicata il 25 ottobre) con cui l’Arera ha approvato la disciplina sulle modalità di erogazione delle risorse (pari a 80 mln di euro).

Con il documento di consultazione 422/2019/R/idr del 23 ottobre 2015 (pubblicato il giorno seguente) l’Autorità ha invece illustrato le principali linee di intervento che intende seguire per l'aggiornamento della disciplina vigente in materia di qualità contrattuale del servizio idrico integrato (Rqsii).
Sono due i focus principali: “Introduzione di un meccanismo di premi e penali (da attribuire in ragione delle performance conseguite dai gestori) volto a incentivare il rispetto degli standard minimi individuati dalla Rqsii; gli aspetti che richiedono un adeguamento al fine di tener conto, tra l'altro, dei recenti sviluppi della regolazione (relativamente ai nuovi criteri di articolazione tariffaria introdotti dal Ticsi di cui alla deliberazione 665/2017/R/idr), nonché della normativa in materia di misura d'utenza e di fatturazione, anche con riguardo alla prescrizione per fatturazione di importi riferiti a consumi risalenti a più di due anni”.

Le osservazioni potranno essere inviate entro il 22 novembre 2019. Il Dco e la delibera Arera sono disponibili in allegato sul sito di Quotidiano Energia.