News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
14/05/2019 00.00 - Mondo Utilities
INNOVAZIONE E GESTIONE STRATEGICA DEL PATRIMONIO IDRICO. GRUPPO CAP PORTA AL FESTIVAL DELL’ACQUA 2019 IL SUO PIANO DI SOSTENIBILITÀ

 

Studiare, analizzare e comprendere i cambiamenti climatici, intervenire quotidianamente sul territorio per difenderlo e preservarlo, ridurre i consumi di acqua potabile, rendere efficienti reti e strutture, operare ragionando in una logica di sinergia che coinvolga istituzioni, centri di ricerca, cittadini e aziende. E ancora puntare su innovazione, automazione ed economia circolare, nuovi modelli di business capaci proiettati modellati sulla sostenibilità.

 

Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, porta la sua visione del futuro della gestione del servizio idrico integrato al Festival dell’Acqua, la manifestazione biennale organizzata da Utilitalia, Federazione delle aziende che si occupano di acqua, ambiente ed energia che si terrà al Forum Brixen di Bressanone dal 13 al 15 maggio. Una visione che si svilupperà in una serie di iniziative concrete grazie al piano di sostenibilità realizzato dalla monoutility pubblica: una vera e propria roadmap che parte dall’immediato presente e si dispiega fino al 2033.

 

Il Festival dell’Acqua ospiterà eventi di incontro, dialogo e dibattito che intendono affrontare i temi chiave della governance del sistema idrico integrato a livello nazionale ed europeo in modo concreto e strategico, alla luce delle dinamiche ambientali, politiche economiche in costante mutamento. CAP prenderà parte a 6 panel di approfondimento: dai macro-temi di climate change e siccità alle nuove sfide da affrontare in ambito europeo dopo le elezioni, dalle tecnologie applicate all’innovazione della rete idrica come i dispositivi Early Warning fino alla gestione delle acque meteoriche e alla grande sfida dell’automazione