News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
30/12/2019 12.31 - quotidiano energia
Gare gas, partono Bergamo 2 e Milano 4

I Comuni di Lovere e Cassano d’Adda, in qualità di stazioni appaltanti, hanno lanciato le procedure per gli Atem, rispettivamente, Bergamo 2 Nord–Est e Milano 4 provincia Nord Est.

Nel primo caso, informa un bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Ue del 13 dicembre, il valore dell’affidamento è stimato in 89.379.828 euro (Iva esclusa) per una durata di 12 anni e la data indicativa dell’affidamento del primo impianto il 2021.

In base ai dati del Mise, riferiti al 2012, l’Atem Bergamo 2 ha una rete di 942 km che nell’anno ha distribuito 79.787.000 mc di gas a 64.704 clienti.

Quanto a Milano 4, la gara - dal valore di 356.859.168 € (Iva esclusa) sempre per 12 anni – è partita il 27 dicembre con un avviso sulla G.U. Ue. L’Atem include una rete di 2.038 km che nel 2012 ha distribuito 506.724.000 mc di gas a 240.430 clienti.

Sulla G.U. Ue del 16 dicembre è pubblicato invece l’avviso con cui il Comune di Valdagno ha rinviato dal 31 dicembre 2019 al 30 giugno 2020 il termine per la presentazione delle offerte alla gara per l’Atem Vicenza 4 Valli Agno e del Chiampo (valore Iva esclusa 97.218.242 €).

Da ricordare che nei giorni l’Autorità Antitrust è tornata sul tema delle gare gas, chiedendo al Mise il commissariamento delle stazioni appaltanti in caso di inerzia