News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
09/07/2020 00.00 - Radiocor
Energia: Antitrust, bolletta poco trasparente per i consumatori

Modalita' regolazione tra operatori ha prodotto asimmetrie
(Radiocor) - Roma, 09 lug - "L'attuale struttura di costo della bolletta determina una alterazione delle scelte dei consumatori, che devono assumere le proprie decisioni senza avere piena consapevolezza di quale sia il reale costo del servizio che stanno acquistando e dei reali vantaggi economici sottostanti la scelta di cambiare operatore". Cosi' Enrico Quaranta, Capo di gabinetto dell'Antitrust ai senatori della commissione Industria sul tema della razionalizzazione, trasparenza e struttura di costo del mercato elettrico e sugli effetti in bolletta per gli utenti. Quaranta, ricordando la presenza e il "progressivo incremento" degli oneri generali di sistema (che pesano in bolletta per il 22,6%), ha sottolineato come la "complessita' e articolazione della bolletta elettrica e' tale da compromettere significativamente la trasparenza e la comprensibilita' delle fatture per l'utenza".   Accanto all'effetto 'negativo' sui consumatori, Quaranta ne ha evidenziato un secondo: "Le modalita' fino ad oggi prescelte per regolare i rapporti fra i vari operatori lungo la filiera, al fine di garantire l'esazione degli oneri di sistema, hanno introdotto ulteriori asimmetrie in un mercato della vendita che vede competere fra loro operatori con caratteristiche strutturali diverse, in ragione dell'essere o meno integrati verticalmente nell'attivita' di distribuzione". Questi oneri, sottolinea ancora "determinano  significativi squilibri tra gli operatori lungo la filiera, in danno soprattutto dei venditori non facenti parte di
gruppi verticalmente integrati, alla luce delle modalita' di esazione e del meccanismo di corresponsione delle garanzie finanziarie dovute per lo svolgimento dell'attivita' di vendita di energia elettrica".