News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
23/06/2020 00.00 - Radiocor
Dl rilancio: Arera, preoccupazione per emendamento che riorganizza gruppo Gse

'Impatti su buon funzionamento mercati ingrosso e dettaglio' (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 23 giu - Arera "manifesta preoccupazione" per un emendamento Pd al Dl rilancio che prevede tra l'altro, la riorganizzazione del gruppo che fa capo al Gestore dei servizi energetici. Ed esercitando i suoi "poteri di segnalazione" scrive a Parlamento e Governo ricordando che al Gse "sono oggi affidati 'ex lege' compiti nell'ambito del settore energetico di rilevanza nazionale e internazionale". A seguito della proposta di modifica, presentata da Gianluca Benamati in commissione Bilancio della Camera, l'Autorita' evidenzia che "il gruppo assumerebbe la gestione dei servizi energetici per i settori pubblico e privato, incluso il settore produttivo, con particolare riferimento allo sviluppo delle energie rinnovabili, all'efficienza energetica, alla gestione degli oneri di sistema e dei flussi informativi del sistema elettrico". Arera "pur ritenendo di poter condividere la finalita' di razionalizzazione ed efficientamento del sistema energetico nazionale" sottolinea (da qui la "preoccupazione"), i "possibili impatti" che la modifica "potrebbe generare su elementi della filiera energetica assai rilevanti sia per il buon funzionamento dei mercati, all'ingrosso e al dettaglio, sia per la tutela dei consumatori; tutti obiettivi che l'Autorita', anche sulla base della normativa europea, e' chiamata a perseguire".
L'Autorithy sottolinea, inoltre, anche in una logica di necessaria terzieta', i ruoli di Acquirente unico, Sii e Gme, sempre collegati a Gse, e quello della Cassa per i servizi energetici e ambientali. Arera reputa infine, che il percorso di riassetto della filiera energetica "debba prevedere anche il necessario coinvolgimento della medesima Autorita', organismo indipendente e terzo rispetto agli interessi coinvolti, alla quale e' attribuita legislativamente la responsabilita' della regolazione dell'intero settore".