News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
20/12/2018 13.00 - Utilitalia
Acqua: ridurne perdite e migliorare la qualità, obiettivi progetto Interreg Grecia-Italia Sunwater

Migliorare l'efficienza e la sostenibilità delle reti di distribuzione idrica nelle aree turistiche urbane in Puglia e nella regione delle isole Ionie in Grecia. Questo l’obiettivo del progetto SunWater, “SUstaiNable WATER supply networks in Mediterranean touristic area”, cofinanziato per € 873.000,00 dal Programma di cooperazione Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020.

Quattro i partner coinvolti: sul fronte greco l’Ente Comunale per la gestione degli acquedotti e fognature della città di Igoumenitsa e l’Ente Comunale per la gestione degli acquedotti e fognature di Zante, mentre sul lato pugliese lavorano il Politecnico di Bari, Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria civile e Architettura e l’Acquedotto Pugliese S.p.A . Partner associati sono gli enti gestori delle reti idriche rispettivamente in Grecia, l’Associazione Ellenica delle imprese municipali per l'approvvigionamento idrico e fognario e in Italia Utilitalia. Il progetto SunWater, partito nell’aprile del 2018, ha individuato 4 reti idriche, due in Grecia e due in Puglia, che serviranno per sviluppare delle strategie per il monitoraggio e la gestione ottimale delle perdite idriche e della qualità dell'acqua. Il Politecnico di Bari sta raccogliendo e analizzando i dati relativi alle caratteristiche delle tubazioni, dei serbatoi e delle sorgenti,  i consumi e gli usi idrici delle reti, nonché dati relativi alle perdite attuali e alla qualità dell’acqua. I dati sono messi a disposizione dai partner gestori delle reti.

Lo scopo è costruire dei modelli avanzati per l’analisi e la pianificazione di distretti di monitoraggio delle reti idriche, che consentano di controllare meglio il funzionamento della distribuzione dell’acqua, prevedendo la riduzione delle perdite e il controllo qualitativo dell’acqua. Durante il meeting, sarà illustrato lo stato di avanzamento della costruzione di tali modelli e la strategia di progettazione dei distretti. Il Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020, con una dotazione finanziaria di euro 123.176.896, è un programma bilaterale di cooperazione transfrontaliera, co-finanziato per 85%  dall’Unione Europea attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dai due stati membri (Italia e Grecia) con una quota nazionale del 15%. Il Programma ha come obiettivo principale la definizione di una strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia, finalizzata allo sviluppo di un’economia dinamica basata su sistemi smart, sostenibili e inclusivi per migliorare la qualità della vita dei cittadini di queste regioni.