News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
07/02/2019 14.00 - Quotidiano Energia
Acqua, serbatoio da 3 mln € in Brianza

L’opera rientra in un progetto di collegamento delle dorsali idriche provinciali da 36 mln €

È stato inaugurato ieri nel comune di Aicurzio un nuovo serbatoio idrico “hub” che contribuisce al completamento di un progetto di collegamento delle dorsali dell’acqua in Brianza (da terminare entro il 2022 con un investimento di 36 milioni di euro).

L’opera è stata realizzata da Gruppo Cap e BriazAcque, rispettivamente gestori del Sii nella Città metropolitana di Milano e nella provincia Monza-Brianza, con una spesa di 3 mln di euro e prevedendo una capacità di accumulo di 6.000 mc, in modo tale da servire, grazie a tre gruppi di pompaggio distinti, il serbatoio pensile di Sulbiate, la rete di distribuzione di Aicurzio e la dorsale di adduzione Aicurzio-Correzzana.
 
“Questo progetto, all’avanguardia dal punto di vista tecnologico e ingegneristico, mostra molto bene come l’acqua non si fermi ai confini amministrativi”, commenta in una nota il presidente e a.d. di Gruppo Cap, Alessandro Russo. La sfida per un’azienda pubblica come la nostra, partecipata dai Comuni, è proprio guardare al territorio nella sua totalità”. Inoltre, il progetto delle dorsali idriche della Brianza “dimostra come la gestione del servizio idrico sia un processo industriale che difficilmente può essere amministrato da singoli Comuni ma che ha bisogno di aziende strutturate, capaci per dimensioni e know-how di far fronte a sfide importanti”.
 
Secondo il presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci, “in questi anni abbiamo creato interconnessioni in tutta l’area servita, con l’obiettivo di garantire disponibilità d’acqua anche in quei comuni storicamente carenti. La dorsale è un valore aggiunto e un supporto per questa zona, in grado di offrire una maggior sicurezza in casi estremi di siccità o disservizio degli impianti esistenti”.