News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
19/11/2020 00.00 - Quotidiano Energia
Arera, versamento contributo entro il 15 dicembre
Spostato il precedente termine del 30 novembre. Confermata quota aggiuntiva 0,02 per mille per i soggetti che svolgono attività infrastrutturali ma per elettricità/gas si scende da 0,32 a 0,31 per mille.Arera ha fissato per il 15 dicembre il termine per il versamento del contributo annuale di funzionamento da parte dei soggetti sottoposti a regolazione. Lo stabilisce la determina 73/Dagr/2020 che sposta la data del 30 novembre precedentemente fissata dalla delibera 358/2020, approvata lo scorso 6 ottobre ma pubblicata solo ieri. Venendo agli ammontari, rispetto al 2019 il contributo per i soggetti operanti nei settori dell'energia elettrica e del gas scende dallo 0,32 allo 0,31 per mille dei ricavi (relativi in questo caso all’anno 2019 risultanti dall’ultimo bilancio approvato). Confermato invece allo 0,27 per mille il contributo per i gestori del servizio idrico e allo 0,30 per mille per gli operatori del ciclo rifiuti (spazzamento e lavaggio delle strade; raccolta e trasporto dei rifiuti urbani; gestione tariffe e rapporti con gli utenti; trattamento e recupero dei rifiuti urbani; trattamento e smaltimento dei rifiuti urbani; spedizione transfrontaliera). Nella delibera 358/2020/A l’Autorità ha inoltre confermato un contributo aggiuntivo dello 0,02 per mille per i soggetti operanti nei settori dell’energia elettrica e del gas che esercitano una o più attività infrastrutturali sottoposte a tariffa. Il versamento non è dovuto per somme uguali o inferiori a 100 euro, calcolando tale soglia in modo distinto per ciascuno dei soggetti. La determina ha spostato inoltre dal 1° al 15 febbraio il termine per la comunicazione all’Autorità dei dati relativi alla contribuzione e di tutte le informazioni richieste