News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
20/11/2020 17.08 - RADIOCOR
Borsa: Terna (+1,9%) al top da 3 mesi dopo piano, da analisti ok a capex e dividendi

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 20 nov - Terna ai massimi da tre mesi in Borsa all'indomani del piano industriale 2021-2025 che vede un'accelerazione degli investimenti in Italia a 8,9 miliardi di euro (+22%) e stima un incremento dei ricavi di gruppo a 3,04 miliardi nel 2025 con un ebitda di 2,2 miliardi nell'ultimo esercizio del piano. Gli analisti di Mediobanca Securities hanno alzato il target di prezzo sul titolo a 6,5 euro (da 6,2), con raccomandazione "neutral", sottolineando il ritmo di incremento degli investimenti e la maggiore visibilita' sulla sostenibilita' dei dividendi. Per quanto riguarda la politica dei dividendi del gruppo infrastrutturale, dal 2021 al 2023 si prevede una crescita composta media annua del dividendo per azione pari all'8%, rispetto al dividendo di competenza dell'esercizio 2020. Per gli anni 2024 e 2025 si prevede un payout del 75%, con un dividendo minimo comunque garantito pari al dividendo di competenza dell'esercizio 2023. "La dividend policy e' migliorata", scrive Equita Sim, alzando il target di prezzo a 7,3 euro (con raccomandazione "buy") e aggiungendo che il piano di capex prevede maggiori investimenti oltre a un portafoglio di progetti addizionali per 900milioni. "Riteniamo raggiungibili i target del piano - scrive Banca Akros -: gli investimenti hanno elevata visibilita' e un rischio di execution bassa". Anche per Banca Imi il piano e' realizzabile con un basso livello di rischio grazie alla flessibilita' degli investimenti e sara' di supporto alla crescita anche negli anni successivi al 2025.

Target di prezzo alzati sul titolo Terna anche da parte di Barclays (da 6,2 a 6,5), Credit Suisse (da 5,9 a 6,2) e Stifel (6.2 a 6,3).

Fon