News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
01/08/2019 11.14 - PUBLIC POLICY
RIFIUTI, LEGA: STRONCARE CONCORRENZA SLEALE E ILLEGALE ALLE NOSTRE PMI TESSILE

(Public Policy) - Roma, 01 ago - Loperazione Prato Waste ha acceso i riflettori sul fenomeno delle infiltrazioni malavitose nellarea pratese, che la Lega da anni denuncia. Ringraziamo la Dda di Firenze e tutte le forze di Polizia giudiziaria impegnate nelle indagini, che hanno portato allarresto di imprenditori cinesi e italiani". Lo dichiarano il deputato toscano della Lega Manfredi Potenti, segretario della commissione di inchiesta sul ciclo illecito dei rifiuti alla Camera, e il commissario provinciale della Lega di Prato Andrea Recaldin.

"Nellarea di Prato - si legge - è evidente che esista uneconomia illegale parallela, costituita da un irriducibile nucleo di impresari cinesi, collusi con la malavita locale, che viziano e avvelenano il contesto economico sano, fatto di centinaia di micro e piccole imprese, anche di titolari stranieri ben integrati, sottoposte alla concorrenza sleale di chi non rispetta regole né ambientali né di sicurezza né di norme sul lavoro. Stroncare questo fenomeno sarà una priorità della Lega al Governo della Toscana per ristabilire regole e un contesto economico sano per le nostre imprese, dopo anni di lassismo della sinistra e di una certa parte sindacale, che hanno preferito girarsi dallaltra parte mentre malavita nostrana e cinese si insinuavano pesantemente nelleconomia locale del comparto tessile.

(Public Policy) @PPolicy_News

RED

011113 ago 2019