News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
31/07/2019 13.00 - quotidiano energia
Emergenze climatiche, dal 2013 costi per 9,4 mld di euro

Da maggio 2013 a maggio 2019 sono stati dichiarati in Italia 87 stati di emergenza per eventi meteorologici eccezionali come siccità, alluvioni e frane, con danni per 9,4 miliardi di euro. La stima è contenuta nell’ultima analisi del Laboratorio Spl di Ref Ricerche (n. 127, collana Ambiente), per il quale “urge un cambio di paradigma”.

Guardando ai soli casi di siccità, negli ultimi 45 anni gli episodi più gravi si sono concentrati dal 2000 in poi, a riprova di un “trend in rapida crescita”. Un problema, al pari di tutti gli aspetti del cambiamento climatico, a cui gli italiani sono sensibili, secondo Ref, che citando una propria indagine sottolinea come quattro intervistati su cinque dicano preoccupati delle conseguenze di queste minacce ambientali.

Nello studio, dunque, si sottolinea il basso livello di attenzione riservato al tema nel dibattito politico, pur ricordando come esempi positivi il Piano nazionale di interventi nel settore idrico e il  Piano ProteggItalia sul dissesto idrogeologico, che “vanno sicuramente nella giusta direzione e possono rappresentare l’avvio di un nuovo corso, cui va assicurata la necessaria continuità d’azione”.