News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
12/04/2018 15.00 - quotidiano energia
Mobilità, Raggi: “Prioritario incentivare l’elettrico”

Auto elettrica in evidenza a Roma in vista dell’E-Prix di sabato. Mentre si avviano al termine i lavori nel quartiere Eur per ospitare il Gran Premio delle monoposto a batteria, il sindaco Virginia Raggi ha presieduto infatti oggi alla consegna al Campidoglio di sei vetture elettriche messe a disposizione del Comune da Nissan e Citroen, che hanno risposto a un avviso pubblico per la fornitura di e-car in comodato d’uso a titolo gratuito.
“L’obiettivo è di incoraggiare la diffusione e l’utilizzo dei veicoli elettrici e sostenere la mobilità eco-compatibile e il rispetto dell’ambiente”, spiega Raggi, “una delle nostre priorità è quella di incentivare la mobilità sostenibile e in particolar modo elettrica. In questa direzione stiamo sviluppando azioni e progetti specifici sul territorio”.
“Siamo convinti che il car sharing, la mobilità elettrica, le piste ciclabili, trasporti pubblici più efficienti e capillari rappresentino il futuro delle città”, sottolinea ancora il sindaco, “meno automobili e meno smog è l’obiettivo che ci siamo posti e che perseguiamo come amministrazione”. Quanto infine alla decisione di ospitare nella capitale la Formula E, la prima cittadina rimarca che si tratta di “dare un segno della direzione verso la quale ci stiamo muovendo”. Nelle scorse settimane Raggi ha avanzato l’ipotesi di fermare dal 2024 la circolazione delle auto diesel nel centro storico della Capitale (QE 27/2).
A proposito di Formula E, è di oggi anche l’annuncio dell’espansione della partnership tra Enel e l’organizzazione del campionato, con la società guidata da Francesco Starace che diventa Official smart charging partner e Official power partner delle prossime cinque edizioni. Dalla stagione 2019, la società fornirà quindi la tecnologia, i prodotti e i servizi per la ricarica delle monoposto di seconda generazione, che grazie alle batterie con una maggiore capacità potranno completare le gare senza dover ricorrere al cambio del veicolo “in corsa”. I Supercharger per la ricarica delle vetture, realizzati da Enel, avranno una potenza di 80kW e un peso inferiore ai 200kg per facilitare lo spostamento da una gara all’altra.
“La collaborazione tra Enel e Formula E conferma ancora una volta l’impegno del gruppo nella promozione costante dello sviluppo della mobilità elettrica a livello globale, continuando a studiare e realizzare soluzioni tecnologiche innovative nell’ambito del trasporto sostenibile”, spiega il numero uno di Enel X, Francesco Venturini.