News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
05/11/2018 16.00 - Mondo Utilities
MM ADERISCE ALLA RETE DI MUSEIMPRESA, LA CENTRALE DELL’ACQUA DI MILANO TRA I LUOGHI DI ECCELLENZA DELLA MEMORIA TECNICA E INDUSTRIALE DEL PAESE

MM SpA e Museimpresa sono lieti di annunciare che La Centrale dell’Acqua di Milano entra a far parte di Museimpresa, la rete degli archivi e musei d’impresa italiani nata nel 2001 per iniziativa di Assolombarda e Confindustria.

Museimpresa raccoglie le più importanti realtà aziendali che hanno contribuito alla storia produttiva, culturale e progettuale del nostro Paese nei principali settori del made in Italy, quali ad esempio il design (Alessi), l’alimentare (Barilla, Campari), la moda (Benetton), i motori (Ducati, Piaggio), il settore bancario (Intesa San Paolo), la logistica (Poste Italiane), l’energia e le costruzioni (Eni, Ansaldo), oltre alle società che hanno avuto un ruolo centrale nella storia di Milano (Pirelli, Fiera, AEM, AC Milan).

Nei Musei d’Impresa il racconto delle aziende e dei suoi protagonisti è affidato ai documenti tecnici, amministrativi, commerciali, ai materiali iconografici, ai prodotti e ai macchinari conservati e valorizzati all’interno degli archivi d’impresa. Segni materiali che possono considerarsi a tutti gli effetti beni culturali, espressione dei saperi e dei valori dell’impresa, della sua identità e del suo ruolo nel territorio nel quale è radicata.

MM SpA entra così nel novero delle aziende impegnate nel preservare, valorizzare e rendere fruibile  il proprio patrimonio di storia e conoscenze. La storia di MM è legata a filo doppio a quella di Milano. Creata dal Comune di Milano nel 1955 per progettare e costruire le prime linee metropolitane che hanno cambiato il volto della città lombarda, MM è oggi una delle più grandi e diversificate società d’ingegneria in Italia in grado di fornire soluzioni su misura nella progettazione e riqualificazione degli ecosistemi urbani. A Milano MM gestisce il Sistema Idrico integrato (captazione e potabilizzazione dell’acqua di falda, distribuzione in rete nelle case, fognature e acque reflue, remissione in ambiente dell’acqua depurata) e dal 2014, sempre su affidamento del Comune di Milano (unico azionista della società), il patrimonio di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP) della città.

La Centrale dell’Acqua si trova a Milano in Piazza Diocleziano, 5 angolo via Cenisio  in un edificio di pregio architettonico che nasce a inizi novecento come centrale di pompaggio dell’acquedotto e che oggi, completamente restaurata, viene restituita alla città come spazio multifunzionale nel quale si coniuga storia e innovazione.

“Abbiamo aperto un luogo di confronto e scambio unico nel suo genere – ha dichiarato Davide Corritore, Presidente di MM -  uno spazio museale nel quale far conoscere i saperi tecnici che stanno dietro alla corretta gestione dell’acqua pubblica. Le giovani generazioni sono il nostro punto di riferimento, è a loro che ci rivolgiamo con proposte educative e didattiche che promuovono scienza, ambiente e comportamenti responsabili. Poterlo fare all’interno di una rete prestigiosa e riconosciuta come quella di Musei d’impresa ci riempie di orgoglio e ci permetterà di attivare importanti sinergie con le altre imprese associate.”

In occasione della XVII Settimana della Cultura d’Impresa (9-23 novembre) -) - manifestazione a cui la rete Museimpresa aderisce con un ricco calendario di eventi che si apre giovedì 8 novembre a Milano (ore 18.00, Auditorium Assolombarda) con la prima proiezione nazionale del film documentario “NEWMUSEUM(S). Stories of company archives and museums”- La Centrale dell’Acqua sarà aperta per visite guidate ed eventi speciali (si veda il sito www.centraleacquamilano.it ).

All’insegna del grande fumetto d’autore l’appuntamento di sabato 10 novembre “Dal progetto al fumetto” (ore 17, Centrale dell’Acqua Piazza Diocleziano, 5 angolo via Cenisio) con un confronto pubblico tra il filosofo Giulio Giorello e il disegnatore Vittorio Giardino, che discuteranno insieme al pubblico dei rapporti tra arte, creatività e cultura tecnico-scientifica.