News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
06/02/2019 14.34 - PUBLIC POLICY
ISOLE MINORI, UNIEM: DIFFICILE FARE ENERGIA RINNOVABILE. SERVONO INCENTIVI

(Public Policy) - Roma, 06 feb - "Il fatto che sulle isole si continui a produrre attraverso impianti a gasolio è una cosa che fa abbastanza orrore. I motivi principali sono il fatto che il livello di incentivazioni riconosciuto alle rinnovabili sul continente non era tale da consentire degli investimenti sulle isole; e l'altro fattore riguarda i territori, che sono piccoli, delicati e estremamente tutelati. L'idea di costruire anche solo un parco fotovoltaico da un megawatt diventa difficile". A dirlo Alessandro Bianco, presidente dell'Unione nazionale imprese elettriche minori (Uniem), in audizione nelle commissioni Ambiente e Bilancio della Camera sulla legge quadro per lo sviluppo delle isole minori.

"L'altro limite è tecnico - ha proseguito il presidente di Uniem - ed è derivante dal fatto che le isole hanno inzitutto un problema di estrema varietà della popolazione e questo fa che si che il sistema di produzione di energia sia ampiamente sovradimensionato rispetto alle esigenze dell'isola. Inoltre c'è un problema di stoccaggio dell'energia elettrica così prodotta, perché le batterie sono grandi e molto costose, senza che vi sia la possibilità di un ritorno dell'investimento. Proprio per questo credo che l'investimento non possa che essere pubblico".

(Public Policy)

@PPolicy_News

NAF

061433 feb 2019