News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
05/07/2018 15.00 - Mondo Utilities
APERTI I BANDI DI NUOVE ACQUE PER ACCEDERE ALLE AGEVOLAZIONI TARIFFARIE DESTINATI A UTENZE SOCIALMENTE DEBOLI E FAMIGLIE NUMEROSE

Il gestore del servizio idrico della provincia di Arezzo e parte della provincia di Siena mette a disposizione due bonus a integrazione delle agevolazioni previste dal bonus sociale idrico nazionale

 

Arezzo, 5 luglio 2018 – Nuove Acque, il gestore del servizio idrico della provincia di Arezzo e parte di quella di Siena, ha aperto i bandi per accedere alle agevolazioni tariffarie del sistema idrico destinate alle utenze socialmente deboli e alle famiglie numerose, per integrare le agevolazioni previste dall’Autorità Nazionale (ARERA). La società ha pubblicato un bando per usufruire di due bonus finanziati in gran parte con i fondi dedicati previsti dal Piano Economico Finanziario approvato dall’Autorità Idrica Toscana, grazie all’impegno profuso dai Sindaci del territorio gestito, e in parte con risorse proprie, per un importo complessivo di oltre 400.000,00 euro a sostegno degli utenti domestici economicamente svantaggiati (utenze “deboli” e famiglie numerose).

 

I bandi scadono il 1° ottobre 2018 e si rivolgono alle utenze “domestico residente” dirette e indirette (condominiali).

 

“Consapevoli dell’utilità di questo tipo di agevolazioni” – ha dichiarato Paolo Nannini, Presidente di Nuove Acque – “abbiamo voluto integrare le importanti risorse già stanziate dall’Autorità Idrica con un’importante sovvenzione finanziata anche con risorse aziendali. Una società di riferimento per un grande territorio non può non impegnarsi per contribuire ad attenuare le conseguenze della crisi sociale. L’auspicio è di dover ricorrere ai bonus in misura sempre minore nel tempo, perché significherebbe un progressivo esaurimento del disagio economico. Ma fino ad allora continueremo a fare la nostra parte, impegnandoci come fatto finora a intraprendere politiche di responsabilità sociale con iniziative nostre e con l’applicazione sul territorio dei finanziamenti dell’Autorità a livello nazionale”.  

 

Il requisito per accedere al bonus per le utenze “deboli”, oltre alla residenza nel luogo della fornitura, è il reddito ISEE pari o inferiore a 8.107,50 euro. Per il bonus destinato alle famiglie numerose la soglia ISEE si alza fino a 20.000,00 euro per nuclei familiari con almeno 4 figli a carico. I due bonus sono cumulabili con quello nazionale previa sussistenza dei rispettivi requisiti di accesso. Per poter fruire di tutte le agevolazioni e quindi la possibilità di accedere a una quota maggiore dei bonus, la domanda deve essere presentata presso l’ufficio anagrafe dei Comune di residenza o i CAAF da questo delegati, che provvederanno a inoltrarla telematicamente a Nuove Acque per la gestione in autonomia delle procedure per la verifica dei requisiti e dell’erogazione dei bonus. In questo modo, gli utenti aventi diritto al bonus sociale idrico nazionale, che avranno presentato la domanda entro e non oltre il 1° ottobre 2018, accederanno in automatico anche agli altri due bonus di Nuove Acque. In alternativa, si può presentare la domanda agli sportelli delle cinque agenzie territoriali della società ma in questo caso non si avrà automaticamente l’accesso al Bonus Sociale Idrico Nazionale.

 

Possono accedere ai bonus anche i titolari della Carta Acquisti e/o di REI (reddito di inclusione), secondo le stesse modalità.

 

“Con questo importante investimento incrementiamo le risorse a disposizione per la nostra politica tariffaria di sostegno alle famiglie numerose, in totale accordo con la volontà dei soci e in particolare delle Amministrazioni Comunali” - ha aggiunto l’Amministratore Delegato di Nuove Acque, Francesca Menabuoni. “Oltre all’impegno economico da parte della società, con 100mila euro di risorse aziendali, sempre in accordo con le Amministrazioni Comunali, ci siamo presi in carico la gestione diretta dell’intera procedura per l’erogazione del bonus. Si tratta di una decisione concordata con l’Autorità Idrica Toscana che ci distingue dagli altri gestori toscani del servizio idrico integrato e che agevolerà l’accesso ai rimborsi da parte delle utenze”.

 

I bandi per accedere alle agevolazioni e tutte le indicazioni sui requisiti necessari e le modalità di presentazione delle domande sono online sul sito di Nuove Acque (www.nuoveacque.it) nella sezione “Agevolazioni tariffarie” accessibile direttamente dall’homepage.

 

Per ogni informazione, gli utenti possono rivolgersi a Nuove Acque anche utilizzando gli altri consueti canali di comunicazione al pubblico: il call center al numero verde 800-391739, oppure al 199-138081 da cellulare, e le cinque agenzie territoriali.