News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
16/10/2019 11.01 - RADIOCOR
Terna: Ferraris, transizione energetica e' una trasformazione industriale

Al 2030 necessaria capacita' ulteriore rinnovabili per 40 Gw (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 16 ott - 'Serve uno sforzo collettivo perche' stiamo vivendo una transizione energetica che e' equiparabile ad una trasformazione industriale'. Lo ha detto l'amministratore delegato di Terna, Luigi Ferraris, parlando agli Stati Generali della Transizione Energetica italiana. Il Piano Nazionale Integrato Energia e Clima, ha ricordato Ferrari 'delinea la strategia energetica del Paese al 2030 incentrata sulla decarbonizzazione, efficienza energetica, sicurezza nonche' sulla ricerca, innovazione e competitivita' del sistema energetico italiano. Il settore elettrico riveste un ruolo centrale per il raggiungimento dei suddetti obiettivi in quanto gia' oggi caratterizzato da una penetrazione di fonti rinnovabili pari a circa il 35%, molto superiore alla quotati fonti rinnovabili sui consumi energetici complessivi del Paese (circa 18%)'. Pertanto, a tale scopo, entro il 2030 sara' necessario accelerare l'installazione di rinnovabili, aggiungendo all'attuale parco circa 40 gigawatt di nuova capacita' di fonti rinnovabili che sara' fornita quasi esclusivamente da fonti rinnovabili non programmabili come eolico e fotovoltaico'. Una trasformazione, sottolinea Ferraris, che non e' 'ad impatto zero' per il sistema, ma implica una serie di sfide da affrontare affinche' il processo di transizione energetica si possa svolgere in maniera decisa ed efficace, mantenendo gli attuali elevati livelli di qualita' del servizio ed evitando al contempo un aumento eccessivo dei costi per la collettivita''.

Ale