News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
15/05/2020 00.00 - Radiocor
Iren: firma con Engie accordo per sviluppare teleriscaldamento a Torino
Cosi' arrivera' a coprire il 70% della citta'
(Radiocor) - Milano, 15 mag - Engie e Iren hanno stiupulato oggi un accordo per lo sviluppo del teleriscaldamento di Torino "con l'obiettivo di essere leader nella transizione energetica a zero emissioni di CO2 e player di livello internazionale nel settore del teleriscaldamento".
E' quanto riferisce una nota. "Un'importante collaborazione che conferma l'impegno dei due gruppi ad abbattere le emissioni e a contrastare il cambiamento climatico: entro il 2024, infatti, il teleriscaldamento sara' ulteriormente esteso raggiungendo anche l'area Nord-Est di Torino arrivando a servire oltre il 70% della volumetria edificata della citta'. - sottolinea una nota - Grazie alla sua centrale di Leini', Engie produrra' 440 GWh di energia termica cogenerativa che verra' trasportata attraverso un feeder di 6,4 km fino al confine tra Settimo Torinese e Torino. Iren Energia estendera' la rete di teleriscaldamento nella zona Nord-Est della citta' di Torino per servire inizialmente oltre 1.000 edifici, per complessivi 25.000 appartamenti e circa 6,3 milioni di metri cubi, con un ulteriore potenziale di sviluppo fino a 11 milioni di metri cubi complessivi".
'Questa partnership e' un esempio concreto di come nella ripartenza del paese siano fondamentali due leve: la sostenibilita', intesa come sostenibilita' ambientale, e la coesione, intesa come alleanza e collaborazione fra soggetti sia privati sia pubblici per il sostegno alla comunita'. - dichiara Damien Terouanne, ad di Engie Italia.
'Lo sviluppo del teleriscaldamento - ricorda Massimiliano Bianco, ad di Iren - e' uno dei pilastri strategici del nostro piano industriale. Attraverso questo progetto, che comportera' investimenti per Iren per circa 90 milioni, il nostro gruppo contribuira' in modo significativo all'abbattimento delle emissioni. Sara' come avere 90.000 auto in meno in citta', grazie alle 135mila tonnellate di CO2 evitate dall'arrivo del teleriscaldamento.'
'L'operazione odierna - sostiene Renato Boero, presidente di Iren - consentira' a Torino di consolidare la leadership di citta' piu' teleriscaldata d'Italia e permettera' a Iren di rinforzare ulteriormente la presenza del Gruppo nell'area metropolitana estendendo la rete di teleriscaldamento nella zona Nord-Est del capoluogo piemontese contribuendo cosi' a un significativo miglioramento della qualita' dell'aria'