News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
12/07/2018 16.03 - RADIOCOR
Enel: accordo con multiutility Egea per mobilita' elettrica in Piemonte e Liguria

Verra' realizzata rete di ricarica in 85 Comuni (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 12 lug - Soggetti diversi, un unico obiettivo: favorire la mobilita' elettrica intesa come opportunita' 'smart' per la crescita del territorio cuneese e del turismo sostenibile. E' questo lo spirito del protocollo d'intesa siglato da Enel e dalla multiutility piemontese Egea, che coinvolgendo il territorio della provincia di Cuneo si estende ben oltre, toccando diverse province di Piemonte e Liguria. L'accordo - sottolinea una nota congiunta - prevede, inizialmente, la realizzazione di una rete di colonnine di ricarica per veicoli elettrici in 85 Comuni delle due regioni. A sottoscriverlo sono state le societa' Enel X ed 'Egea commerciale'. Enel X e' la societa' del gruppo Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi e soluzioni digitali nei settori in cui l'energia mostra il maggior potenziale di trasformazione: abitazioni, imprese, citta' e mobilita' elettrica. 'Egea commerciale' e' la societa' del gruppo Egea che si occupa sull'intero territorio nazionale di vendita di luce e gas presso clienti retail (utenze domestiche) e corporate (piccole e medie imprese, aziende)

L'obiettivo del piano e' sviluppare e promuovere la mobilita' sostenibile, contribuendo alla riduzione delle emissioni legate al traffico automobilistico e favorendo quindi la diminuzione dell'inquinamento atmosferico. Il progetto avviato da 'Enel X' ed 'Egea commerciale' consentira' di dotare almeno 85 citta' di infrastrutture all'avanguardia che permetteranno di ricaricare l'80 per cento della batteria del veicolo in appena 30 minuti. L'iniziativa rendera' accessibile ai cittadini una rete capillare di punti di ricarica in grado di garantire un sistema di mobilita' a impatto zero, fruibile anche su lunghe percorrenze, senza alcun costo a carico dei Comuni coinvolti. Nell'ambito dell'accordo e' prevista la realizzazione di 255 infrastrutture di ricarica entro il 2022.

che-