News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
10/07/2018 15.00 - quotidiano energia
Abruzzo, consultazione sulle aree di salvaguardia idrica

La Giunta regionale dell’Abruzzo ha approvato una serie di provvedimenti per la definizione delle aree di salvaguardia delle captazioni di acque sotterranee e delle derivazioni di acque superficiali destinate al consumo umano, erogate a terzi mediante impianto di acquedotto (ai sensi del D.Lgs 152/2006).
In particolare, nei prossimi sei mesi si svolgerà una consultazione pubblica sulla proposta di aree avanzata dall'Ente regionale servizio idrico integrato (Ersi). Inoltre, saranno organizzati almeno due eventi (a L'Aquila e a Pescara) per coinvolgere tutti gli stakeholder su questo percorso.

“All'esito di tali fondamentali attività la nostra Regione sarà nelle condizioni di approvare definitivamente la delimitazione delle aree di salvaguardia delle acque destinate al consumo umano e dare così concreta attuazione al Piano di tutela delle acque", commenta in una nota l'assessore con delega all’Idrico, Lorenzo Berardinetti.

"È indubbio che il tema della tutela delle risorse idriche di pregio sia centrale e non rinviabile nell'ambito della pianificazione regionale in materia di tutela delle acque dall'inquinamento. Vista la particolare conformazione geografica, l'assetto idrogeologico del nostro territorio e in considerazione dei riverberi che le nostre scelte determinano sull'ambiente e sul tessuto economico e produttivo regionale – conclude l’assessore – occorre ampliare il più possibile la partecipazione di tutti i soggetti coinvolti”.