News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
08/09/2020 00.00 - Mondo Utilities
Bilanci 2019 Gruppo Cidiu: la pandemia non ricadrà sui costi del servizio

Ricavi in aumento, buona liquidità e basso grado di indebitamento, con un’attenzione particolare alla sostenibilità.
Collegno, 7 settembre 2020_ I bilanci 2019 del Gruppo Cidiu, tra i primi quaranta gestori ambientali più grandi d’Italia, fotografano una realtà sana, con ricavi in aumento da 40 a 41 milioni di euro, buona liquidità e basso grado di indebitamento. Inoltre, con la seconda edizione del Bilancio di Sostenibilità, l’azienda prosegue nella misurazione della sua sostenibilità sociale e ambientale.
I Bilanci - presentati a luglio ai Comuni Soci - sono stati redatti in un momento particolarmente delicato per il Paese, durante il quale l’azienda è rimasta sempre al fianco del territorio garantendo il servizio nonostante il lockdown, con numerosi lavoratori impegnati sul territorio. La pandemia da COVID 19 ha determinato maggiori costi per dotare di dispositivi di protezione tutti i dipendenti e per sanificare sedi, mezzi, attrezzature e indumenti da lavoro. “Poiché gli effetti completi dell’attuale situazione emergenziale si manifesteranno solo nei prossimi mesi e sono al momento difficili da quantificare, - spiega Luca Derosa, Presidente della capogruppo Cidiu Spa - abbiamo scelto di portare a riserva legale e straordinaria gli utili (che nel Bilancio consolidato del 2019 sono ammontati a 806.000 euro) per assicurarci una maggiore disponibilità di cassa nell’anno in corso e per cercare di evitare ricadute sui costi del servizio”.
Dai bilanci emerge che nel 2019 le società del gruppo hanno impiegato 362 dipendenti a tempo indeterminato, oltre a una media di 75 dipendenti a tempo determinato per garantire la qualità e la regolarità del servizio in tutti i mesi dell’anno. Cidiu ha inoltre investito nell’ammodernamento della flotta aziendale per una maggiore sicurezza degli operatori alla guida e per ridurre il più possibile l’impatto ambientale sul territorio. Oggi i mezzi per la raccolta e la nettezza urbana sono costituiti al 95% da veicoli Euro 6, a metano, ibridi o elettrici.
Nell’anno scolastico 2019/2020 i progetti di formazioni ambientale di Cidiu hanno visto quasi raddoppiare rispetto all’anno precedente il numero di classi che hanno aderito, per un totale di oltre 5 mila studenti coinvolti. Durante il lockdown la maggior parte delle attività sono state convertite in attività a distanza con utilizzo di piattaforme digitali e webinar.
“Per una migliore gestione dei rifiuti, crediamo che siano fondamentali utenti consapevoli dell’importanza dei propri comportamenti. – Prosegue Riccardo Civera, Presidente e AD di Cidiu Servizi Spa – Ecco perché, oltre alle attività educative nelle scuole, proponiamo anche numerose campagne informative rivolte ai cittadini. Grazie all’impegno di tutti, abbiamo raggiunto ottimi risultati rispetto agli obiettivi del piano regionale e della normativa vigente in termini di raccolta differenziata e di riduzione dei rifiuti”. Nel 2019 infatti la percentuale di raccolta differenziata sul territorio servito ha raggiunto il 65,8%, con punte di eccellenza rappresentate dai comuni di Villarbasse (78.0%) e Reano (75.3%). Anche la produzione pro-capite di rifiuto indifferenziato si attesta a 158 kg per abitante raggiungendo così l’obiettivo che fissava questo valore non oltre 159 entro il 2020.
A metà 2020 sono stati confermati i giudizi di affidabilità: l’agenzia di rating europea Cerved ha rinnovato alle Società del Gruppo il RATING FINANZIARIO con il punteggio di A3.1; l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha nuovamente riconosciuto a Cidiu Servizi Spa il RATING DI LEGALITÀ con il punteggio massimo di tre stellette. Quest’ultimo indicatore sintetico si riferisce al rispetto di elevati standard di legalità, promuove l’introduzione di principi etici in ambito aziendale e la corretta gestione del business.

Bilanci e ulteriori informazioni pubblicati su  www.cidiu.it

Il Gruppo CIDIU - Centro Intercomunale di Igiene urbana
Costituito dalla capogruppo Cidiu S.p.A. e dalla controllata Cidiu Servizi S.p.A., che gestisce in particolare l’attività di raccolta rifiuti urbani e nettezza urbana nell’ambito del servizio pubblico essenziale “in house”, il Gruppo Cidiu serve circa 260 mila abitanti e opera sul territorio di oltre 340 km2 dei 17 Comuni soci nella zona nord-ovest di Torino, parte del bacino di competenza del consorzio C.A.DO.S.
Le aziende del Gruppo possiedono le certificazioni Qualità ISO9001, Sicurezza OHSAS 18001 e Ambiente ISO14001. www.cidiu.it