News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
12/06/2019 16.34 - PUBLIC POLICY
CARBURANTI, TRIA: DA AGENZIA ENTRATE CIRCOLARE SU MISURE ANTI EVASIONE IVA

(Public Policy) - Roma, 12 giu - "L'Agenzia delle entrate ha previsto la pubblicazione di una circolare al fine di fornire chiarimenti in merito alle misure di contrasto all'evasione Iva, introdotte dalla legge di Bilancio 2018. Queste ultime si riferiscono all'emissione in consumo da un deposito fiscale di carburanti per motori e di altri prodotti carburanti o combustibili, o all'estrazione dal deposito di destinatario registrato. L'obiettivo è quello di dare risposta ai dubbi interpretativi e alle maggiori problematiche rappresentate anche dalle più importanti associazioni di categoria presenti nel settore dei carburanti e dei combustibili stoccati all'interno di depositi fiscali". Lo ha affermato il ministro dell'Economia Giovanni Tria in aula alla Camera, rispondendo durante il question time a un'interrogazione di Forza Italia.

"Vorrei sottolineare che i fenomeni di illegalità nel commercio degli idrocarburi sono oggetto di particolare attenzione dell'amministrazione finanziaria" ha aggiunto il titolare del Mef.

"La già citata legge di Bilancio 2018 ha previsto un'attività di contrasto alle frodi nell'ambito del cosiddetto Piano straordinario di controlli per il 2018-19-20. Allo stesso scopo l'Agenzia delle entrate ha avviato diverse iniziative specifiche per contrastare frodi basate sull'emissione di false lettere di intento e sulla creazione di falsi crediti Iva successivamente utilizzati per effettuare compensazioni dei debiti tributari. L'Agenzia delle dogane provvede al consueto monitoraggio dei flussi merceologici di gasolio e benzina ad uso carburazione lungo la logistica petrolifera nazionale per identificare o quantificare eventuali anomalie che indichino possibili frondi nelle accise e sull'Iva".

(Public Policy) @PPolicy_News

LEP

121633 giu 2019