News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
07/07/2020 00.00 - Radiocor
Ue: Italia in crisi profonda, ripresa in III trim senza seconda ondata Covid

Nel 2021 non compensata perdita di produzione
(Radiocor) - Bruxelles, 07 lug - La crisi del Covid-19 e le misure di contenimento 'hanno spinto l'Italia in una contrazione economica profonda'. Lo indica la Commissione europea nel nuovo rapporto di previsione. Nel primo trimestre il pil e' calato del 5,3% e nel secondo 'il danno all'attivita' economica e' atteso essere piu' forte'. L'economia ha iniziato a riprendersi dalla produzione dovuta alla pandemia 'non appena le misure di contenimento associate hanno iniziato ad allentarsi a maggio'. In assenza di una seconda ondata di infezioni, l'attivita' economica iniziera' a riprendersi nel terzo trimestre di quest'anno, aiutata da un sostanziale sostegno dell'azione politica'. Mentre e' probabile che la produzione industriale prenda il ritmo piu' rapidamente, il turismo e molti altri servizi relativi ai consumatori sono destinati a riprendersi piu' gradualmente, attenuando cosi' il rimbalzo della domanda. Le perdite di produzione nei primi due trimestri saranno probabilmente maggiori di quanto ipotizzato in primavera, con una previsione del pil reale in calo del 11,25% quest'anno. Nel 2021, l'espansione passera' da un rimbalzo tecnico a una ripresa piu' autentica. Inoltre, il profilo trimestrale rispetto al 2020 implica un sostanziale effetto di riporto, contribuendo in modo considerevole alla crescita della produzione media annua del 6% nel 2021. Tuttavia, non si prevede che il pil reale tornera' al livello del 2019 entro la fine del 2021.