news

6/03/2017 (Ansa) - Gas: lavori gasdotto Bulgaria-Austria al via entro 2017

I lavori per la realizzazione del gasdotto che unirà Bulgaria, Romania, Ungheria e Austria inizieranno entro la fine del 2017, consentendo alla nuova infrastruttura di entrare in funzione nel 2020, quando ExxonMobil e OMV Petrom inizieranno l'estrazione di gas naturale dal Mar Nero. A renderlo noto ai media locali, il ministro dell'Energia romeno, Toma Petcu. ''Secondo quanto stabilito da Transgaz - ha detto il ministro - i lavori prenderanno il via nel quarto trimestre del 2017, per essere ultimati entro fine dicembre 2019'', mentre sempre ''nel 2020 Exxon e Petrom concluderanno l'estrazione del gas a largo del Mar Nero''. Il ministero dell'Energia romeno, ha fatto sapere Petcu, ha inoltre chiesto a Romgaz - il più grande produttore e fornitore di gas naturale della Romania - di effettuare studi di fattibilità per la realizzazione di nuovi giacimenti di gas e di stoccaggio nei pressi del gasdotto. In questo contesto, ha concluso Petcu, la Romania può diventare un hub importante e uno dei principali attori nel mercato del gas. Il ministero dell'Energia romeno ha da poco sbloccato il progetto per la realizzazione del gasdotto dalla Bulgaria all'Austria che, in un primo momento - a seguito dell'insediamento del nuovo governo - era stato bloccato.