news

8/06/2016 - (Nomos) - Schema Dlgs Testo unico SPL: trasmesso in Parlamento

Il Ministro per le riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento, con lettera in data 1o giugno 2016, ha trasmesso in Parlamento, ai sensi degli articoli 16 e 19 della legge 7 agosto 2015, n. 124, la richiesta di parere parlamentare sullo schema di decreto legislativo recante testo unico sui servizi pubblici locali di interesse economico generale(308).

CAMERA

Questa richiesta è assegnata, ai sensi del comma 4 dell'articolo 143 del Regolamento, alla I Commissione (Affari costituzionali) e, per le conseguenze di carattere finanziario, alla V Commissione (Bilancio), nonché, d'intesa con il Presidente del Senato della Repubblica, alla Commissione parlamentare per la semplificazione. Le predette Commissioni dovranno esprimere i prescritti pareri entro il 6 agosto 2016.

SENATO

Ai sensi dell'articolo 139-bis del Regolamento, lo schema di decreto è deferito alla 1a Commissione permanente e, per le conseguenze di carattere finanziario, alla 5a Commissione permanente, che esprimeranno i propri pareri entro il termine del 6 agosto 2016. Le Commissioni 2a, 8a, 10a, 13a e 14a potranno formulare le proprie osservazioni alla 1aCommissione entro il 17 luglio 2016.

Tra le altre norme contenute nel provvedimento è presente il trasferimento della competenza della regolamentazione sui rifiuti all’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (AEEGSI), che diventerà Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (ARERA) (articolo 16).