news

24/02/2017 (Ansa) - Papa: ogni giorno mille bimbi morti per acqua non sicura

"Ripetiamo i dati dell'Onu: ogni giorno mille bambini, mille bambini nel mondo muoiono per malattie collegate all'uso di acque non sicure". Con queste parole il Papa ha concluso il suo intervento al seminario di studio sull'acqua, organizzato dalla Pontificia accademia delle scienze, e in corso alla casina Pio IV. Papa Francesco ha ricordato che l'acqua "è un diritto umano" e quando si nega questo diritto, quando uno stato o un gruppo di stati nega questo diritto, la cosa "colpisce tutti, e la casa comune soffre tanto". Ha invitato a dare all'acqua "la centralità nella politica pubblica". "Il nostro diritto all'acqua - ha aggiunto - è un dovere all'acqua, dal diritto nasce una obbligazione che va unita e non può separarsi: è ineludibile annunciare questo diritto umano fondamentale e annunciandolo assicurare un impegno politico e giuridico per l'acqua e ogni stato è chiamato a completarlo", ha detto citando la assemblea generale Onu del 2010 sul diritto all'acqua potabile.