news

2/03/2017 (Ansa) - Energia : Utility italiane verso 1 mld utili nel 2018

Le Utility italiane raggiungeranno complessivamente un miliardo di utili nel 2018 dopo averli quasi raddoppiati da 570 a 910mln di euro nel 2016. E' quanto emerge dal 17/mo Osservatorio sulle Alleanze e le strategie nel Mercato delle Utility di Agici e Accenture.
Secondo quanto si legge nell'Osservatorio "le aziende hanno una posizione finanziaria ottimale e sono pronte per le sfide energetiche del futuro in un contesto potenzialmente favorevole sia a livello di sistema Paese, con una nuova Strategia Elettrica Nazionale in fase di stesura, sia nel contesto dei cambiamenti che si possono cogliere in termini di trasformazione digitale del settore".
A livello europeo i principali gruppi nel 2016 hanno ridotto di circa il 12% i ricavi per il terzo anno consecutivo - viene spiegato nell'Osservatorio - tuttavia "gli utili mostrano una notevole impresa nel 2016 da 15 a oltre 70 miliardi di euro e questo trend di crescita continuerà nel 2017 e nel 2018".
Nell'anno passato il valore delle operazione straordinarie (fusioni e acquisizioni) è stato di oltre 8 miliardi di euro in Europa, e di più di 1,5mld in Italia.
Quanto all'indebitamento delle aziende italiane, dopo essere sceso dai 12 miliardi del 2012 al 10 del 2015, nel 2016 c'è stato un "assestamento della tendenza" e la posizione finanziaria netta delle imprese è prevista stabile "almeno fino al 2018". In crescita invece gli investimenti nelle rinnovabili, con una capacità aggiuntiva pianificata di circa 5 gigawatt in Italia e 32 in Europa con investimenti complessivi intorno ai 60 miliardi di euro.