AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Torna alla rassegna
09/11/2018 - Messaggero Veneto
Maggiori utili per Hera Investiti 296 milioni

la multiutility
udine Si sono chiusi con ricavi consolidati pari a 4.348,4 milioni di euro, in crescita dell' 8% rispetto ai 4.027,8 milioni dello stesso periodo dell' anno precedente, i primi 9 mesi del 2018 per Hera il cui utile netto per gli azionisti è ammontato a 208,7 milioni di euro, in rialzo del 14,1% rispetto ai 182,9 milioni del 2017. Il margine operativo lordo della multiutility si è attestato a 748,6 milioni di euro, in crescita del 3,3% rispetto ai 724,7 milioni di euro dell' anno precedente mentre gli investimenti operativi del gruppo, al lordo dei contributi in conto capitale, sono ammontati a 296,6 milioni di euro, in crescita del 7% rispetto all' analogo periodo del 2017 e in linea con il Piano industriale. La posizione finanziaria netta al 30 settembre 2018 si è attestata a 2.642 milioni di euro, sostanzialmente stabile rispetto ai 2.610 milioni dei primi nove mesi del 2017.Gli investimenti operativi del Gruppo al 30 settembre 2018, al lordo dei contributi in conto capitale, ammontano a 296,6 milioni, in crescita del 7% rispetto all' analogo periodo del 2017 e in linea con quanto previsto dal Piano industriale. Gli investimenti operativi sono riferiti principalmente a interventi su impianti, reti e infrastrutture. La posizione finanziaria si attesta a 2,642 miliardi, stabile rispetto ai 2,610 dei primi nove mesi del 2017, considerando la distribuzione dei dividendi. --