AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
15/05/2019 - Il Gazzettino (ed. Rovigo)
Conchi: «Va liberato il tesoro tenuto da Asm in Ascopiave»

LE PARTECIPATE ROVIGO «Il Comune di Rovigo non può permettersi di stare con le mani in mano: verifichi le proprie risorse alla luce di quanto recentemente avvenuto con il Lodo Baldetti. È ora di voltare pagina, fare scelte, e dare una svolta, sempre nel rispetto delle leggi». Il candidato sindaco Ezio Conchi propone di mettere mano ad ulteriori risorse economiche per sistemare il gracile bilancio di Palazzo Nodari, andando subito a sistemare due questioni fondamentali: i servizi e le quote societarie in Ascopiave della società partecipata Asm Spa e i fondi del bando di finanziamento statale per la riqualificazione delle periferie urbane. «Il Comune, attraverso Asm Spa, è proprietaria di quote di Ascopiave che valgono circa 20 milioni di euro spiega il candidato della coalizione civica Cambia Rovigo e Rovigo Futura Non possiamo vivere da poveri e avere un tesoro bloccato là, cercherò di smobilizzarlo. Mentre, per il finanziamento statale, va ripreso in mano con persuasività ed efficacia, andando a parlare con le giuste persone per portarlo a casa».