AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
19/07/2019 - La Nazione (ed. Siena)
Estra: «Distribuiti 247 milioni sul territorio»

IL BILANCIO «PER IL GRUPPO E' CENTRALE L' UTILIZZO DI ENERGIE RINNOVABILI»
«I RISULTATI del Bilancio sono una conferma dell' impegno verso una sostenibilità ambientale, nell' ottica di un valore condiviso: l' ambiente». Ed è proprio con l' augurio di dare continuità alle molteplici azioni proposte in campo ambientale che Francesco Macrì, Presidente di Estra, ha aperto il convegno di ieri mattina «Energia, clima, economia circolare per uno sviluppo sostenibile» al presidio Mattioli. L' INCONTRO, in cui il Gruppo Estra ha presentato i dati del Bilancio di Sostenibilità 2018, ha avuto ad oggetto il tema della sostenibilità ambientale affrontato da molteplici punti di vista, dal cambiamento climatico allo sviluppo sostenibile fino alla sostenibilità nei trasporti e nella mobilità, alla presenza delle rappresentanze senesi, il sindaco Luigi De Mossi e il rettore dell' Università di Siena, Francesco Frati. E a confermare l' impegno di Estra nella salvaguardia dell' ambiente e nello sviluppo sostenibile dei territori e delle comunità locali in cui opera sono i dati presentati dal Gruppo: con 247,5 milioni di euro di ricchezza distribuita al territorio, contratti a tempo indeterminato per il 94 per cento del personale del Gruppo, 29.996 ore di formazione svolte, ancora 31.678.721 kWh di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili e 20.563 tonnellate di emissioni evitate grazie alla produzione di energia da fonte rinnovabile. E poi 111,4 milioni di euro, il valore aggiunto globale lordo distribuito tra tutti gli stakeholder, suddiviso in remunerazione lavoratori e compensi agli amministratori, pari al 34,3 percento; imposte, tasse e canoni di concessione ai Comuni e agli Enti del territorio per un valore di 12,9 percento; dividendi agli azionisti di Estra del territorio per 11,7 percento; 26,9 percento le risorse reinvestite nell' azienda; progetti sociali e sponsorizzazioni del 2 percento; remunerazione finanziatori per un valore di 12,3 percento. Mentre il valore aggiunto territoriale si è attestato a 247,5 milioni di euro. «IL NOSTRO gruppo è impegnato in modo continuativo nella tutela e nel perseguimento della sostenibilità ambientale - ha spiegato Alessandro Piazzi, Amministratore delegato di Estra, un valore che poniamo in primo piano a beneficio delle comunità e dei territori per cui operiamo».