AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Torna alla rassegna
12/10/2018 - Il Giorno (ed. Bergamo-Brescia)
In 28 Comuni la rivoluzione smart con Provincia e A2A

BRESCIA SERVIZI COME IL WI-FI MA ANCHE SENSORI DI PARCHEGGIO E LAMPADE A BASSO IMPATTO
- BRESCIA - WI-FI, monitoraggio ambientale, ma anche illuminazione a basso impatto ambientale e sistemi per ridurre i consumi idrici. Brescia diventa la prima provincia smart in Italia, con il progetto di Provincia e A2A Smart City. A dare l' annuncio, il presidente di A2A Giovanni Valotti, l' ad Valerio Camerano ed il presidente della Provincia Pier Luigi Mottinelli. La Provincia ha affidato alla società la concessione settennale per la realizzazione e gestione di una infrastruttura smart city e dei servizi connessi per i 28 Comuni aderenti. Con un investimento di 3,5 milioni, sarà realizzata la rete LoRa, che permetterà lo sviluppo di servizi declinati in base alle specificità. Per i Comuni turistici si propone, ad esempio, di installare 4 sensori di smart parking; per quelli a vocazione industriale, 10 sensori per il controllo smart delle lampade dell' illuminazione pubblica, mentre per quelli più green 3 sensori per il controllo dell' irrigazione negli spazi verdi. F.P.