AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
26/03/2020 - Il Resto del Carlino (ed. Bologna)
Gruppo Hera: fatturato oltre i 7,4 miliardi

Bilancio in positivo per il 2019 di Hera. Il CdA del gruppo, presieduto da Tomaso Tommasi di Vignano, ha approvato all' unanimità i risultati economici 2019. Parlando di numeri, il fatturato 2019 del Gruppo Hera sale a 7.443,6 milioni di euro, in crescita di 817,2 milioni (+12,3% rispetto ai 6.626,4 del 2018), grazie in particolare alle attività di trading e ai maggiori volumi venduti di gas ed energia elettrica, oltre ai maggiori ricavi dell' area ambiente per il trattamento rifiuti. Il margine operativo lordo sale a quota 1.085,1 milioni di euro (+5,2%), in aumento di 54 milioni rispetto ai 1.031,1 milioni del 2018. Una crescita a cui hanno contribuito le diverse attività di business, con le aree energy complessivamente in crescita di 20,1 milioni, grazie soprattutto alle buone performance dell' area gas, e positivi contributi anche da parte del ciclo idrico e dell' area ambiente. Sale anche il risultato operativo netto a 542,5 milioni di euro, in crescita di 32,4 milioni (+6,4% rispetto ai 510,1 del 2018), nonostante i maggiori ammortamenti. Senza considerare gli effetti straordinari dell' operazione con Ascopiave, l' utile netto sarebbe pari a 317,1, in aumento del 6,9%. Il Cda, in considerazione dei positivi risultati raggiunti, ha deciso di proporre all' assemblea dei soci del prossimo 29 aprile un dividendo di 10 centesimi per azione, in linea con quanto già annunciato nel Piano industriale.