AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
11/07/2020 - MILANO FINANZA
Iren e Luiss per il rientro dei cervelli

Il Regno Unito è da sempre una delle principali mete dei cervelli in fuga dall' Italia e, negli ultimi anni, i governi guidati prima da Matteo Renzi e poi da Paolo Gentiloni e Giuseppe Conte hanno esteso le agevolazioni per favorire il rientro dei migliori talenti nel Belpaese. Per contribuire al «Controesodo», così ha deciso di chiamare il progetto, senza ricorrere a giri di parole, è scesa in campo la Luiss Business School diretta da Paolo Boccardelli che ha coinvolto Iren, fresca di rebranding, con l' obiettivo di offrire un modello formativo virtuoso nel quale promuovere il rapporto con il territorio e provare a rispondere efficacemente al problema della fuga e rientro dei cervelli. L' accordo punta a stimolare la crescita dei territori in cui opera la multiutility guidata da Massimiliano Bianco e Renato Boero attraverso la valorizzazione dei talenti locali, sviluppandone competente manageriali e professionali.