AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
26/03/2020 - Corriere di Romagna (ed. Forlì-Cesena)
Per Hera tutte le voci principali hanno chiuso in miglioramento

Con il consolidato 2019 approvata anche la politica di remunerazione sui compensi corrisposti assieme al "bilancio di sostenibilità"
CESENA Il Gruppo Hera ha approvato i risultati di Bilancio al 31/12/2019. La multiutility (entrata lo scorso anno a far parte del Ftse Mib) ha chiuso l' esercizio con tutti i principali risultati in miglioramento. Il Cda, presieduto da Tomaso Tommasi di Vignano, ha approvato oggi all' unanimità i risultati economici consolidati al 31 dicembre 2019 e la Relazione sulla politica di remunerazione e sui compensi corrisposti, insieme al bilancio di sostenibilità. Ben 17 anni di crescita ininterrotta, con il miglioramento di tutti i principali indicatori economico -finanziari e di sostenibilità Il Gruppo Hera ha chiuso l' esercizio 2019 con un margine operativo lordo superiore al dato preconsuntivo annunciato nel gennaio scorso, traguardi significativi malgrado si scontino gli effetti della parziale ulteriore riduzione degli in centivi per i termovalorizzatori e i minori margini dei clienti in salvaguardia. La partnership con Ascopiave, che è stata finalizzata lo scorso dicembre e ha portato alla creazione del principale operatore energy del Nord Est, sarà consolidata nei risultati dell' esercizio 2020. Il percorso di sviluppo del Gruppo, nei 17 anni dalla nascita, continua a bilanciare attività regolamentate e a libero mercato, crescita interna ed esterna, con il raggiungimento di importanti economie di scala e sempre maggiori sinergie, grazie a una strategia industriale multibusiness, che nel tempo si è confermata vincente per Hera, oggi prima multiutility in Italia per capitalizzazione. Il miglioramento dei risultati economico -finanziari va di pari passo alla crescente creazione di valore condiviso, diventato ormai da tempo il termometro dei progressi dell' azienda nella direzione della sostenibilità. Fatturato oltre i 7,4 miliardi, in aumento del 12,3% Il fatturato 2019 del Gruppo Hera sale a 7.443,6 milioni di euro, in crescita di 817,2 milioni (+12,3% rispetto ai 6.626,4 del 2018), grazie in particolare alle attività di trading e ai mag giori volumi venduti di gas ed energia elettrica, oltre ai maggiori ricavi dell' area ambiente per il trattamento rifiuti. Margine operativo lordo in crescita a 1.085,1 milioni (+5,2%).