AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
12/07/2019 - La Tribuna di Treviso
«Dividendi ai Comuni Stessi importi del 2018»

il presidente di asco holding
pieve di soligo. Sarà a fine settembre la prossima assemblea di Asco Holding, che in autunno distribuirà 18 milioni di dividendi ai Comuni soci e risponderà alle richieste di chiarimento arrivate mercoledì sera sulla partnership tra Ascopiave ed Hera. A promettere che non ci saranno sorprese per quanto riguarda i dividendi è ancora (lo aveva già ribadito in assemblea) Giorgio Della Giustina, presidente riconfermato due giorni fa al timone della holding: «I Comuni avranno gli stessi soldi dell' anno scorso. Sì, la distribuzione avverrà due mesi più tardi rispetto all' anno scorso, ma si tratta di uno slittamento imputabile esclusivamente a motivi tecnici, in relazione alle operazioni di recesso». I sindaci leghisti in assemblea mercoledì hanno chiesto anche un dettagliato aggiornamento sulla situazione di Ascopiave dopo la partnership annunciata con Hera. «Di questo dovrebbe parlare il presidente di Ascopiave Cecconato, ma posso dire anch' io che dal punto di vista finanziario si tratta di un' operazione indiscutibile, con evidenti vantaggi» commenta Della Giustina, «la sede opportuna per parlarne sarà comunque l' assemblea di settembre, dove daremo tutte le risposte che ci sono state chieste».I numeri di bilancio illustrati mercoledì sera mostrano il buono stato di salute della holding. L' esercizio 2018 ha visto ricavi a 591,5 milioni di euro, un Ebitda di 83,2 milioni, un risultato netto consolidato di 47,7 (utile civilistico a 27,2). Investimenti a 30,2 milioni per installare misuratori elettronici, e poi sviluppo, manutenzione di reti e impianti di distribuzione gas. L' assemblea, per sigillare il recesso, ha votato anche una chiusura dell' esercizio sociale attuale, anticipata al 31 luglio 2019. L' assemblea di settembre distribuirà dividendi per non meno di 18 milioni di euro. Sulle tempistiche e le modalità del pagamento ai Comuni sono infuriate le polemiche nelle scorse settimane. --A.D.P.