AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
02/12/2019 - L'Economia del Corriere della Sera (ed. Mezzogiorno)
Nasce PartenoPay Le tasse con un click

I cittadini potranno effettuare online i pagamenti dei servizi erogati dal Comune e dalla Città Metropolitana facendo risparmiare tempo e semplificando la burocrazia
I partenopei presto pagheranno tutti i servizi pubblici locali, tasse sui rifiuti, Imu e multe, con un click e potranno così evitarsi infinite file a sportelli sovraffollati. D' altronde se nel vecchio film d' animazione «Le 12 fatiche di Asterix» una delle prove era proprio districarsi dalle enormi code e rinvii della burocrazia ci sarà un motivo. Ma ormai c' è PartenoPay, piattaforma sviluppata da Minsait, società di Indra leader nella consulenza negli ambiti della Digital Transformation e delle Information Technologies, che consente ai cittadini di effettuare online i pagamenti dei servizi erogati dal Comune di Napoli e da quelli della Città Metropolitana facendo risparmiare tempo e semplificando il rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione. «PartenoPay, presentato - racconta Giuseppe Catarinozzi Direttore PA & Sanità di Minsait in Italia - allo Smart City Expo World Congress di Barcellona, rappresenta l' esempio perfetto di come la digitalizzazione sia amica del cittadino. Infatti, gli rende molto più facile il rapporto con l' amministrazione pubblica e rende di conseguenza i servizi pubblici più accessibili, semplici ed efficienti». In definitiva la piattaforma mette a disposizione dei cittadini di Napoli e dei comuni dell' area metropolitana un sistema di pagamento digitale, semplice, sicuro e trasparente. Per i partenopei, il risparmio di tempo sarà notevole, in quanto non saranno più costretti a recarsi fisicamente negli uffici per effettuare i pagamenti. Parallelamente l' amministrazione comunale usufruirà del miglioramento della capacità di riscuotere tasse, multe e altri costi derivanti dai servizi pubblici offerti ai cittadini e, soprattutto, beneficerà dei risparmi di tempi e costi derivati dalla gestione digitale di questi servizi, garantendo un servizio pubblico più agile ed efficiente. «Utilizzata subito da tanti cittadini, PartenoPay è già attiva per il pagamento delle mense scolastiche e presto lo sarà anche per il pagamento dei servizi cimiteriali - spiega Adriana Papasodaro, che è Manager PA e responsabile del progetto - In effetti la cosa più importante è che PartenoPay è caratterizzata dalla sua facilità di utilizzo. È così intuitiva da poter guidare con poche e semplici indicazioni il cittadino durante i vari step del pagamento. Replicabile su vasta scala ed estendibile a infiniti tipi di servizi fa parte della piattaforma tecnologica e portale web POTEs, acronimo che sta per Piattaforma On-line per la Trasmissione ed Erogazione dei Servizi, un' innovativa soluzione in corso di realizzazione proprio da noi di Minsait per gestire i processi amministrativi complessi del Comune di Napoli. POTESs, infatti, permetterà ai cittadini di Napoli e a quelli dell' area metropolitana di accedere e disporre in modo semplificato e integrato di tutti i servizi digitali da un unico portale». Dai pagamenti, dunque, fino ai dati anagrafici e catastali. «Si potrà richiedere il cambio di residenza e fare tanto altro - conclude Catarinozzi - Un' innovazione che mostra, tra l' altro, come Napoli, e tutta la Campania siano attente all' ambito della digitalizzazione. Forse consapevoli che rendere l' amministrazione a portata di click significa essere molto più vicini a ogni singolo cittadino».