AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
15/05/2019 - La Gazzetta del Mezzogiorno (ed. Taranto)
Al Festival dell' acqua il restyling delle condotte del «Punta Penna»

L' IMPONENTE LAVORO DI RIGENERAZIONE
Ribalta d' eccezione alla quinta edizione del Festival dell' Acqua di Bressanone per l' Acquedotto Pugliese, artefice del complesso intervento di relining delle condotte idriche lungo il ponte Punta Penna di Taranto. La più grande kermesse nazionale, dedicata all' attualità più stringente dei temi legati al mondo dell' acqua, ha dedicato, infatti, una sessione particolare a pulizia e protezione delle condotte idriche. I progettisti dell' azienda idrica pugliese hanno illustrato l' imponente lavoro di rigenerazione delle tubazioni che corrono nella pancia del Ponte Punta Penna, garantendo l' approvvigionamento idrico del capoluogo ionico. Proprio sotto il ponte, all' interno di un cassone, corrono le 4 condotte in acciaio di 1200 metri, del diametro di mezzo metro, poste tra i due grandi serbatoi che provvedono al fabbisogno idrico della città: il più grande "Lato Martina Franca" da 35.000 mc, nella periferia nord, l' altro di 15.000 mc, a sud in direzione di San Giorgio Ionico. Attraverso le tubazioni transita, in condizione di massimo esercizio, una portata di circa 500 l/sec che si distribuisce in modo uniforme verso i due centri distribuzione urbana, assicurando il 40% del fabbisogno idrico della città di Taranto.