AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
11/01/2019 - Cronaca Qui
Amiat e Trm firmano il protocollo per i controlli antimafia

IL TAVOLO IN PREFETTURA
I presidenti di Amiat e Trm, aziende del gruppo Iren, hanno sottoscritto con il prefetto di Torino Claudio Palomba un protocol lodi legalità, con cui le due società si impegnano ad effettuare, seppur non obbligate dalla normativa vigente, controlli preventivi antimafia sui contratti stipulati. Il protocollo consentirà infatti ad entrambe le società del gruppo Iren di adottare le necessarie cautele antimafia, con specifici controlli prima della stipula di tutti i contratti non soggetti alla normativa sui contratti pubblici e di obbligare l' appaltatore a inserire, in tutti i subcontratti, la clausola di impegno all' osservanza del protocollo. Christian Ai maro, presidente di Amiat Gruppo Iren, e Renato Boero, presidente di Trm Gruppo Iren, hanno specificato che con il protocollo le due aziende si assumono l' ulteriore responsabilità di perseguire e attuare comportamenti orientati a contrastare l' illegalità, generando un circolo virtuoso che consente un maggior controllo su tutta la catena di appalti e subappalti. Il presidente di Iren Paolo Peveraro e l' amministratore delegato Massimiliano Bianco hanno inoltre dichiarato che «Il gruppo Iren ha deciso di operare in maniera ancora più incisiva in tema di legalità e verifiche antimafia. La stipula di protocolli di legalità con le prefetture, nei cui ambiti territoriali il gruppo opera, consente così di ampliare ulteriormente il perimetro delle verifiche aumentando il livello di controlli e trasparenza delle proprie azioni».