AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
11/07/2020 - LA NAZIONE (ED. GROSSETO-LIVORNO)
AdF punta sull' economia circolare Così parte il 'New Green Deal'

Porto Ercole
MONTE ARGENTARIO Il 'New Green Deal' del quale si è sentito parlare spesso negli ultimi tempi in relazione alle possibili linee di azione per il rilancio dell' economia a livello internazionale (rilancio che si basi su politiche eco-sostenibili) in Maremma diventa realtà grazie ad Acquedotto del Fiora. Mercoledì prossimo all' Argentario Golf Resort & Spa di Porto Ercole proprio Adf presenterà il 'Protocollo di economia circolare', documento che conclude mesi di intenso lavoro e confronto con tutti gli attori istituzionali ed economici del territorio, compresi gli istituti di credito. Il 'Protocollo per l' economia circolare' di Acquedotto del Fiora è il primo esempio del genere in Italia. La presentazione avverrà nell' ambito di un convegno al quale ha assicurato la partecipazione anche il sottosegretario al ministero delle Infrastrutture trasporti, Salvatore Margiotta. «Il 15 luglio non è un punto di arrivo ma di partenza - dice il presidente di Adf, Roberto Renai - l' inizio di un percorso che vedrà il territorio unito per dare vita a un green new deal post Covid». Porteranno i saluti istituzionali anche il presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, il presidente della Provincia di Siena, Silvio Franceschelli e l' assessore all' ambiente del Comune di Grosseto Simona Petrucci, insieme al primo cittadino di Monte Argentario Francesco Borghini. La sessione mattutina inizierà alle 10.30 con 'L' Economia Circolare per la ripartenza del territorio: il Protocollo di AdF' , che verrà aperta dall' intervento del presidente di AdF Roberto Renai e condotta dal giornalista de La Stampa Roberto Giovannini. A seguire prenderanno la parola Alessandro Faienza, general manager Toscana Banca Mps, Fabio Becherini, direttore generale Banca Tema, Leonardo Marras, Giordano Colarullo (direttore Utilitalia), Michaela Castelli (presidente Acea) e Andrea Guerrini (Arera). I lavori proseguiranno nel pomeriggio.