AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
19/07/2019 - L'Adige
Energia, Acsm adesso "vola"

andrea orsolin PRIMIERO- Dopo due anni difficili, il Gruppo Acsm ritorna a splendere. L' assemblea dei soci di Acsm spa ha approvato il bilancio dell' azienda pubblica detenuta dai comuni che si occupa di produzione, distribuzione e vendita di energia elettrica e termica in Primiero e Vanoi, ma anche a Predazzo, Sovramonte e nei tre comuni del Tesino. La stessa assemblea ha preso poi atto del bilancio consolidato che comprende tutte le società del Gruppo Acsm: oltre ad Acsm spa ne fanno parte anche Acsm Trading (che si occupa della vendita di energia elettrica), Acsm Teleriscaldamento (genera e fornisce energia termica attraverso gli impianti di San Martino di Castrozza e Transacqua), Primiero Energia (gestisce sei centrali idroelettriche) e Azienda Reti Elettriche (eroga il servizio di distribuzione di energia elettrica). L' utile netto consolidato registrato dal Gruppo Acsm nel 2018 è di 5.786.036 euro. Un buon risultato che si pone in linea con quello degli anni scorsi, dopo che gli ultimi due esercizi avevano fatto registrare numeri ben inferiori. Il 2017 fu un anno caratterizzato da scarse precipitazioni e l' utile registrato fu di poco oltre i 700mila euro. Andò ancora peggio nel 2016, quando a causa dei prezzi bassi del mercato energetico il Gruppo Acsm segnò il suo personale record negativo (305.069). Il 2018 può quindi essere considerato l' anno della rinascita, grazie soprattutto ad una ritrovata produzione idroelettrica e a buoni prezzi di vendita. La tempesta Vaia di fine ottobre non ha impedito di raggiungere questo buon risultato, anche se vento e pioggia hanno comunque inciso negativamente sulla produzione a causa degli impianti rimasti fermi, alcuni anche per alcuni giorni. L' energia elettrica prodotta dai 14 impianti di produzione elettrica gestiti (13 idroelettrici, uno a biomassa) è stata di 411,3 GWh, un risultato maggiorato di quasi il 50% rispetto all' anno precedente. Di questi, 46,6 GWh sono stati distribuiti nelle 11.922 utenze elettriche sui territori di Primiero e Vanoi. L' energia termica prodotta invece dai due impianti di teleriscaldamento di San Martino di Castrozza e Transacqua è stata di 41,35 GWh - in media con quella degli altri anni - distribuita alle 1.930 utenze sul territorio. La sola Acsm spa ha registrato nel 2018 un utile netto di 1.430.805 euro, un milione dei quali l' assemblea ha deciso di dividere tra i Comuni soci della società. Il Gruppo Acsm ha inoltre reso noto alcuni risultati ambientali che sono stati raggiunti. La produzione idroelettrica del 2018 ha consentito di risparmiare la combustione alternativa di 90.488 tonnellate equivalenti di petrolio e il rilascio in atmosfera di 277.966 tonnellate di anidride carbonica. Sono poi proseguite le attività di interramento delle linee elettriche, in particolare nel Vanoi e Mis, con notevoli vantaggi ambientali, paesaggistici e di qualità del servizio. Ultimo ma non meno importante, il territorio di Primiero e Vanoi è stato dichiarato al 100% rinnovabile da Legambiente.