AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Torna alla rassegna
12/10/2018 - Corriere della Sera
Tecnologia per le città I residenti ai Comuni: «Assente o inadeguata»

Il sondaggio in Brianza
Tecnologia e servizi smart: in Brianza i cittadini sono curiosi, ma ritengono insufficienti le possibilità offerte dai Comuni. Lo dice una ricerca di RetiPiù (utility del gruppo Aeb Gelsia attiva nella distribuzione di metano ed energia elettrica) commissionata a Swg e condotta su un campione di mille brianzoli. Un quarto di loro dice di non usufruire di servizi smart perché assenti nei Comuni in cui abitano. Il 59 per cento li ritiene inadeguati, perché le amministrazioni non hanno abbastanza risorse per svilupparli. Cosa chiedono di più? Videosorveglianza nei parcheggi, corsi di formazione online e servizi di pubblica utilità, bike e car sharing. L' interesse è forte, soprattutto tra le persone con un alto livello di istruzione e i giovani, e l' 80 per cento chiede una cabina di regia unica sul tema. Mentre un quarto del campione ha ancora reazioni negative alla tecnologia. I dati sono stati presentati ieri al primo Brianza Innovation Day, alla Villa Reale di Monza, in un evento promosso da RetiPiù. (s. bet.)