AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
14/01/2020 - L'Adige
Acsm e Primiero, perle d' Europa

Valle scelta da Legambiente per il progetto «Multiply»
MANUELA CREPAZ PRIMIERO - Il Gruppo Acsm ha azionato una turbina potente per portare in alto il nome di Primiero a livello nazionale ed europeo. È stato infatti grazie alla locale municipalizzata che la valle è stata selezionata da Legambiente come uno dei migliori territori a livello europeo nel campo energetico ed urbano. La prestigiosa nomina è stata effettuata nell' ambito del progetto Europeo "Multiply" finanziato dal programma di Ricerca ed Innovazione Horizon 2020 dell' Unione Europea. Si tratta di un progetto al quale partecipano, oltre che Legambiente, altri sei partner in rappresentanza di altrettanti Stati europei: Germania, Polonia, Ungheria, Austria, Svezia e Olanda. Il progetto si pone l' obiettivo di incoraggiare le autorità locali a sviluppare azioni integrate di pianificazione urbana, coinvolgendo i territori in un programma di apprendimento per condividere e discutere i metodi combinando elementi di mobilità sostenibile, energia e pianificazione territoriale al fine di rendere le città coinvolte più "Climate friendly" (ecologiche) e quindi luoghi confortevoli in cui vivere. Nell' ambito di tale iniziativa, Primiero, per tramite di Acsm spa avrà il compito di condividere la propria esperienza nel campo energetico e di pianificazione integrata a livello comunale. I suoi risultati, unitamente a quelli di altri 17 territori di eccellenza selezionati a livello europeo (città Multiply) saranno messi a disposizione di 24 città europee che aderiscono al progetto con l' obiettivo di raccogliere le buone pratiche per introdurle nei propri territori al fine di migliorare significativamente le proprie performance in ambito energetico e di pianificazione urbana (città On the Road). L' attività di scambio di buone pratiche tra città Multiply e città On the Road sarà attuata mediante incontri specifici, scambi di dati ed informazioni nonché visite conoscitive. Grazie a tale progetto, si prevede quindi un' ampia visibilità di Primiero in ambito europeo e l' organizzazione in loco di momenti di approfondimento ad alto livello, nonché occasioni di reciproca conoscenza ove condividere e conoscere le migliori soluzioni adottate a livello europeo in campo energetico ed urbano. «Il Gruppo Acsm intende mettere a disposizione tutte le risorse necessarie per sfruttare al massimo questa ed altre iniziative che sicuramente nasceranno su scala europea e nazionale per valorizzare le potenzialità che il territorio del Primiero può certamente offrire e ulteriormente sviluppare. Questo riconoscimento ne è certamente una prima conferma», ha detto con orgoglio il direttore generale Simone Canteri, non nascondendo al giornale che Acsm sta lavorando anche su altri progetti e collaborazioni che assicurino visibilità al territorio primierotto, facendo leva sull' energia e le risorse rinnovabili.