News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
11/06/2021 00.00 - Mondo Utilities
Inaugurata la nuova casa di Montagna 2000 Spa

Borgo Val di Taro, 11 giugno 2021 

La nuova sede di Montagna 2000 Spa in via Antonio Gramsci 8/10 a Borgo Val di Taro è stata inaugurata ufficialmente e presentata al pubblico e agli stakeholder venerdì 11 giugno 2021. La comunità di Borgo Val di Taro può contare ora su un’area parzialmente riqualificata di progressivo grande valore ambientale. Il lavoro compiuto ha permesso la rimozione di materiali pericolosi per la salute e l’ambiente dalla struttura che è stata adeguata anche sotto il profilo sismico e della fruibilità con operazioni di demolizione selettiva.

Il progetto di rigenerazione urbana ha visto la partecipazione diretta e attiva degli stessi dipendenti della società che hanno contribuito con il proprio lavoro alla riconversione del sito produttivo. I lavoratori di Montagna 2000 Spa hanno aderito con entusiasmo e concorso in prima persona alla riconversione dell’area nella nuova sede realizzando le demolizioni interne, la ricostruzione delle parti previste, gli allacci dei servizi, la posa dei pavimenti, dei rivestimenti e dei serramenti, nonché la tinteggiatura degli ambienti per i quali sono stati scelti i colori blu e verde che richiamano i temi dell’acqua e della natura.

“Siamo molto soddisfatti ed orgogliosi di quello che abbiamo fatto tutti insieme” – ha dichiarato l’Amministratore Unico e Direttore Generale Emilio Guidetti -. “Abbiamo lavorato duramente per ridare alla cittadinanza un’area di valore e ora vogliamo che questa sede diventi un riferimento per i Comuni soci ed il fulcro delle attività, storiche e nuove. I vantaggi della nuova sede sono tanti tra cui la riduzione dei costi legati agli acquisti con la realizzazione di un magazzino centrale e di un unico deposito coperto dedicato al ricovero dei mezzi e delle attrezzature. È un nuovo inizio per la società che è sempre più impegnata a perseguire la sostenibilità ambientale e la tutela della risorsa idrica e ad offrire ai soci ed ai cittadini servizi, anche nuovi, di crescente qualità. La nuova sede di proprietà di Montagna 2000 Spa iscrive a bilancio un importante asset patrimoniale rafforzando la società anche nel rapporto con gli istituti di credito”.

Il trasferimento nella nuova sede è stato il primo passo verso la realizzazione di altri progetti di sostenibilità ambientale e sociale che la società persegue. “Sono in previsione infatti l’installazione di fonti energetiche rinnovabili su porzioni di capannone per sfruttare le opportunità offerte dal mercato dell’energia e la realizzazione di un laboratorio interno per l’analisi delle acque che impiegherà personale formato per le verifiche necessarie a tutte le attività di controllo e monitoraggio dell’intero servizio idrico integrato” - ha aggiunto Debora Callegari, procuratore di Montagna 2000 Spa -.

Durante l’inaugurazione si è tenuta l’intitolazione di tre spazi dell’edificio a Maria Letizia di Vallelunga, Fabiano Molinari e Dario Gaiti recentemente e prematuramente scomparsi. Due sale riunioni e lo spazio d’acqua all’ingresso sono stati dedicati alla loro memoria come segno di riconoscenza e per celebrarne quotidianamente il loro valore.

All’inaugurazione sono intervenuti anche i rappresentanti delle istituzioni, tra cui Diego Rossi, Sindaco di Borgo Val di Taro; Michela Zanetti, Presidente della Commissione Intercomunale di Controllo e Sindaco di Fornovo; Barbara Lori, Assessore Regionale alla Montagna; Matteo Daffadà, Consigliere Regionale; Tania Tellini, Responsabile settore acqua di Utilitalia; Vito Belladonna, Direttore Generale di Atersir.

"L'inaugurazione della nuova sede di Montagna 2000 è sicuramente un traguardo importante per una partecipata che sta compiendo un percorso virtuoso legato non solo alla gestione dell'idrico ma anche alla sostenibilità e agli obiettivi dell'Agenda 2030” - ha dichiarato Michela Zanetti, Presidente della Commissione Intercomunale di Controllo e Sindaco di Fornovo -. Mi sento di esprimere la soddisfazione di tutti i comuni soci per il raggiungimento di questo importante e qualificante obiettivo: un sincero ringraziamento al direttore Emilio Guidetti e a tutto il personale di Montagna 2000 per aver saputo progettare e realizzare in tempi brevissimi la nuova sede che oggi andiamo ad inaugurare. I soci hanno creduto fortemente nel progetto che metterà in condizione la partecipata di crescere e rendere un servizio sempre più efficace ai cittadini e ai nostri territori".

“La nuova sede, di proprietà della società, è la dimostrazione tangibile della ritrovata capacità di investimento della nostra società - ha commentato Diego Rossi, Sindaco di Borgo Val di Taro -. “E’ anche un ottimo esempio di recupero e rigenerazione urbana, in un contesto “ex industriale”, che oggi trova nuova vita, compatibile e sostenibile, all’interno di un quartiere abitato da più di 2000 persone, con a fianco scuole, impianti sportivi, aree residenziali. Un luogo che rinasce, grazie all’intervento della società dei Comuni. Voglio ringraziare tutta Montagna 2000, il Direttore e tutti i dipendenti che hanno messo tutti loro stessi per raggiungere anche questa realizzazione. Ed un grazie anche a tutti i Sindaci ed alle amministrazioni comunali socie che, con lungimiranza, hanno condiviso questo progetto”.