News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
15/09/2021 00.00 - Quotidiano Energia
Dal Veneto 13 mln € per la mobilità sostenibile

Incentivi alla rottamazione per l’acquisto di auto a basso impatto ambientale. Presto anche un bando per il rinnovo di stufe e caldaie
La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore all’Ambiente Gianpaolo Bottacin, ha deliberato martedì lo stanziamento di ulteriori 7.866.000 euro che permetteranno di ampliare il numero dei beneficiari del bando 2021 per la rottamazione delle vecchie auto con contestuale acquisto di nuovi mezzi a basso impatto ambientale, almeno Euro 6.
I finanziamenti destinati al bando, rivolto ai privati cittadini per la concessione di un contributo da 3.500 (per i veicoli a benzina e diesel) a 8.000 euro (per quelli elettrici), raggiungono così un totale di quasi 13 milioni di euro. Dei fondi saranno stanziati anche per le alimentazioni bifuel, mentre l’importo esatto dell’assegnazione sarà determinato pure in base alle emissioni di CO2 della nuova vettura.
La richiesta delle risorse per gli ammessi (già selezionati in una prima fase tramite una manifestazione di interesse) dovrà arrivare entro il 30 settembre sull’apposito portale.
Continua con azioni puntuali e continuative la nostra battaglia per ridurre lo smog e migliorare la qualità dell’aria”, ha dichiarato Bottacin, annunciando che “nelle prossime settimane partirà il nuovo bando per il rinnovo di stufe e caldaie, in quanto, va ricordato, le emissioni di PM 10 primario derivano principalmente dalla combustione di biomasse”.
In tema di qualità dell’aria, ha concluso l’assessore, il Veneto ha stanziato negli ultimi tre anni un miliardo di euro per misure dedicate a riscaldamento, trasporti ma anche azioni in agricoltura.